Placido Domingo accusato di molestie: rapporti in cambio di ingaggi
Esteri

Placido Domingo accusato di molestie: rapporti in cambio di ingaggi

placido-domingo

Nove donne hanno accusato il tenore Placido Domingo di molestie. Nel frattempo, alcuni teatri negli Usa hanno già cancellato delle sue esibizioni.

Nonostante sia passata da tempo la bufera del caso Weinstein, recentemente un altro membro del mondo dello spettacolo si è visto piovere addosso accuse terribili. Il celebre tenore spagnolo Placido Domingo è stato infatti accusato di molestie da numerose donne, che hanno riferito di essere state costrette dal cantante lirico ad avere rapporti in cambio di ingaggi. Accuse che Domingo ha subito respinto definendole profondamente preoccupanti.

Placido Domingo accusato di molestie

Stando a quanto riportato dall’agenzia di stampa statunitense Associated Press, negli ultimi trent’anni Domingo avrebbe usato il suo potere all’interno del mondo operistico per ottenere rapporti con giovani donne. Secondo le presunte vittime inoltre, il tenore avrebbe cercato di ostacolare la loro carriera se queste avessero opposto resistenza alle sue avance. Le accuse arrivano da nove donne – otto cantanti ed una ballerina – che hanno avuto a che fare con Domingo a partire dalla fine degli anni ’80.

Tre delle accusatrici hanno parlato di baci forzati dati dal cantante.

Un’altra mezza dozzina di donne invece – pur non avendo avuto contatti diretti con Domingo – ha riferito di aver provato intenso disagio in sua presenza a causa delle sue pesanti avance. Delle accusatrici, solo una – il mezzosoprano Patricia Wulf – ha concesso che venisse rivelata la sua identità. Le altre donne hanno preferito rimanere anonime per paura di ritorsioni.

A seguito di queste accuse, alcuni teatro degli Stati Uniti hanno deciso di cancellare alcuni suoi spettacoli. La San Francisco Opera ha infatti annullato un suo concerto previsto per il 6 ottobre, mentre la Philadelphia Orchestra ha ritirato l’invito fatto a Domingo di dare il via alla stagione operistica il mese prossimo.

La risposta del cantante

In risposta alle accuse rivoltegli, il 78enne Domingo ha rilasciato una lunga dichiarazione in cui si dice preoccupato della cosa: “Le accuse di questi individui senza nome risalenti a trent’anni fa sono profondamente preoccupanti e, come presentate, inaccurate.

Tuttavia, è doloroso sapere che potrei aver turbato qualcuno o averlo fatto sentire a disagio, non importa quanto tempo fa e nonostante le mie migliori intenzioni. Ho creduto che tutte le mie interazioni e relazioni fossero sempre state accolte e consensuali. Le persone che mi conoscono o che hanno lavorato con me sanno che non sono qualcuno che danneggi, offenda o imbarazzi intenzionalmente qualcun altro”.

Domingo ha poi riflettuto su come siano cambiati i costumi negli ultimi anni. In questo caso facendo diretto riferimento al caso Weinstein: “Tuttavia, riconosco che le regole e gli standard in base ai quali siamo – e su cui dovremmo essere – misurati oggi sono molto diversi rispetto al passato. Ma sono benedetto e ho il privilegio di avere avuto più di 50 anni di carriera nell’opera, e resterò ai massimi livelli”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Jacopo Bongini
Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.