×

Giappone, allarme per il tifone Krosa: cancellati treni e voli

È allarme in Giappone per l'arrivo del tifone Krosa, che sta investendo il Paese con piogge intense e venti dalla velocità di 144 chilometri orari.

giappone-tifone-krosa

È allerta in Giappone per il tifone Krosa, giunto sull’arcipelago nella giornata di giovedì 15 agosto. Malgrado sia stato declassato a forte tempesta tropicale dall’Agenzia meteorologica nazionale Kishocho, Krosa ha infatti investito con forza la zona sud orientale del Paese. La tempesta ha principalmente colpito l’isola di Honshu, la più grande dell’arcipelago, con venti dalla velocità di 144 chilometri orari. Per il momento il bilancio del maltempo è di un morto e 580mila persone evacuate dalle proprie abitazioni.

Giappone, allarme per il tifone Krosa

Nella provincia di Tokushima, un portavoce dell’ente di gestione delle catastrofi si è rivolto alla popolazione chiedendo di rimanere vigile a causa dell’enorme quantità di pioggia prevista nel pomeriggio. Le previsioni meteo infatti stimano che possa cadere circa un metro e venti di pioggia nelle prossime 24 ore. L’abbondanza di queste precipitazioni ha fatto si che le autorità emanassero l’allerta per il rischio di inondazioni, frane e mareggiate.

Con la pioggia è previsto infatti un’aumento significativo del livello del mare.

Al momento si registra fortunatamente solo un decesso, un uomo trascinato via dalla furia dell’acqua, mentre nella prefettura di Oita 21 persone sono rimaste ferite lievemente. Allo stesso tempo tuttavia, le autorità governative hanno disposto l’evacuazione di ben 580mila persone, prevalentemente dall’isola di Shikoku.

Cancellati treni e voli aerei

Con l’arrivo del tifone, circa un centinaio di voli con partenza dall’isola di Kyushu sono stati cancellati dalle compagnie aereee JAL e ANA. Cancellati anche i treni superveloci Shinkansen dell’operatore ferroviario JR West tra Shin-Osaka e Kokura. Una pessima notizia per milioni di giapponesi che in questi giorni si ritrovano con le loro famiglie nelle proprie città d’origine per la tradizionale festa del Bon, dedicata ai morti e agli antenati.

Allerta anche per i trasporti marittimi. La guarda costiera ha infatti ordinato alle navi di stazza superiore alle 100 tonnellate di tenersi ad almeno 5 chilometri e mezzo di distanza dall’aeroporto internazionale di Kansai, nella città di Osaka.

Una misura presa per evitare incidenti come quello che capitò lo scorso anno, quando una petroliera da 2.600 tonnellate si scontrò contro un ponte di accesso all’isola artificiale dove sorge lo scalo aeroportuale.


Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.

Leggi anche