×

Brexit, Damian Wawrzyniak rischia di dover lasciare il paese

Il famoso chef polacco Damian Wawrzyniak rischia di dover lasciare il paese per via della Brexit

Damian Wawrzyniak

In attesa di un accordo sulla Brexit, tanti immigrati nel Regno Unito devono fare i conti con la burocrazia necessaria per poter lavorare Oltremanica. Tra questi Damian Wawrzyniak, chef polacco che anche cucinato per la famiglia reale britannica e che rischia di dover lasciare il Paese.

Damian Wawrzyniak e l’effetto Brexit

Come riporta l’Independent, per via della Brexit anche Damian Wawrzyniak rischia di dover lasciare il Regno Unito. Lo stesso chef ha infatti dichiarato: “Vivo in questo paese da quasi 15 anni, pago ogni anno migliaia di sterline di tasse e ho dato lavoro a tante persone che lavorano nel mio ristorante. Eppure, ora rischio di diventare un immigrato irregolare: è ridicolo“.

Un vero e proprio sfogo, quello dello chef polacco, che su Twitter ha anche sottolineato come abbia “fatto richiesta al Ministero dell’Interno per ottenere lo status di immigrato regolare, quello riservato ai cittadini provenienti dall’Unione Europea. La loro risposta? Mi hanno dato un permesso temporaneo, che scade tra cinque anni.

Questo è ridicolo. Solo per ricordarvelo: sono famoso e apprezzato in tutto il paese, ho cucinato due volte per tutta la famiglia reale, sono stato il capo chef alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi del 2012“.

Damian Wawrzyniak, 39 anni e due figli, ha poi aggiunto che all’inizio non voleva far richiesta per restare in quella che lui stesso considera la sua casa, tuttavia ha dovuto farlo perché “non avevo altra scelta, ed ecco cosa ho ottenuto. Fondamentalmente, mi hanno detto “Grazie, puoi restare qui per altri cinque anni”. Farò ricorso contro questa decisione, sono pronto a contattare i miei legali“.

Per finire una vera e propria denuncia pubblica, grazie alla quale Damian Wawrzyniak volge il suo pensiero a tutti coloro che si trovano nella sua stessa situazione: “Ci sono milioni di persone nella mia stessa situazione, che però non sono famosi come me e non hanno la possibilità di capire ciò che sta succedendo.

Dobbiamo essere pronti a lottare contro tutto questo“. Il famoso chef polacco, infatti, non è l’unico a dover fare i conti con le conseguenze dalla Brexit e a questo punto non resta che attendere quali decisioni saranno prese in merito.

Leggi anche