×

Joana Sainz, la popstar morta durante un concerto davanti ai suoi fan

La giovane popstar spagnola è deceduta dopo il trasferimento in ospedale: un fuoco d'artificio lanciato dal palco l'avrebbe colpita allo stomaco.

joana sainz
joana sainz

Joana Sainz è una famosa popstar spagnola morta durante un concerto a Las Berlanas, a nord-ovest di Madrid, in Spagna. La cantante, di soli 30 anni, si stava esibendo davanti a un pubblico di circa mille fan. improvvisamente, però, un fuoco d’artificio partito dal palco l’avrebbe colpita fatalmente allo stomaco.

Nonostante i rapidi soccorsi dei medici del 118, la giovane popstar è deceduta dopo il trasferimento in ospedale. Sgomento, stupore e lacrime da tutto il pubblico: nessuno si aspettava che il concerto finisse in tragedia. Alcune immagini sui social documentano la serata. Sono in corso le indagini sul caso.

Joana Sainz, morta al concerto

Domenica 1 settembre a Las Berlanas, vicino a Madrid, si stava esibendo la popstar spagnola Joana Sainz.

Davanti a un pubblico di centinaia di persone, la cantante di 30 anni stava animando la serata conclusiva della festa della città. Insieme a lei si esibiva anche la Super Hollywood Orchestra. Erano circa le 2 del mattino quando un fuoco d’artificio è partito dal palco e ha colpito fatalmente Joana Sainz, che è morta poco dopo. Un incidente inaspettato, una scena drammatica: dopo il colpo allo stomaco il sipario si è immediatamente abbassato per permettere ai soccorritori di effettuare le manovre di emergenza.

La donna giaceva a terra priva di sensi: i medici l’hanno trasferita presso l’ospedale Nuestra Senora de Sonsoles di Avila, dove Joana è deceduta.

Il cordoglio

Sui social stanno arrivando tantissimi messaggi di cordoglio per la giovane popstar colpita da un fuoco d’artificio durante un concerto. Alcuni video, inoltre, documentano la scena e mostrano la caduta della cantante sul palco. I testimoni, infine, hanno raccontato di aver udito un boato. “Siamo profondamente addolorati per quanto successo. Le nostre condoglianze vanno alla famiglia Sainz e a quanti conoscevano la ragazza” scrive in una nota l’amministrazione comunale di Las Berlanas. L’organizzatore della serata avrebbe chiarito che i petardi esplosi durante il concerto sono brevettati per scoppiare in 15-20 secondi. Inoltre, venivano usati dalla cantante e ballerina da cinque o sei anni.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora