×

21enne ucciso da un treno: aveva appena rotto con la sua ragazza

Un calciatore di 21 anni è stato investito da un treno ad alta velocità poche ore dopo aver rotto con la sua ragazza.

calciatore ucciso

Aveva appena scaricato la sua fidanzata quando è successo qualcosa di inaspettato. Jacob Standbridge, detto Jake, è morto all’età di 21 anni, dopo essere stato investito da un treno ad alta velocità alla stazione ferroviaria di Sandbach nel Cheshire lo scorso ottobre. Stando a quanto è stato riportato sul Sun, in passato aveva preso steroidi.

La morte del ragazzo

Jacob Standbridge, 21 anni, di Sandbach, era un centrocampista per la Stoke City Academy e altri club. Dopo aver studiato management dello sport, gli è stato offerto un lavoro come istruttore per alcune scuole locali. Lo scorso ottobre ha fatto un passo di fronte a un treno ad alta velocità alla stazione ferroviaria di Sandbach nel Cheshire ed ha perso la vita. Il promettente calciatore, noto come Jake, aveva scaricato la sua fidanzata Ciera Barnes la sera prima dopo aver trovato dei messaggi sul suo telefono.

Il giovane aveva intenzione di farle la proposta di matrimonio durante un viaggio a New York e avevano comprato una casa insieme. Secondo quanto è emerso nel corso delle indagini, la loro relazione è iniziata ad andare male dopo che l’istruttore ha iniziato a fare uso di steroidi.

Le parole della madre

Sua madre Karen Standbridge ha dichiarato all’udienza di Warrington: “Nel gennaio 2016 Jacob ha incontrato Ciera, anche se aveva avuto molte ragazze occasionali, è stato il suo primo amore ed è diventato parte della famiglia”. La mamma ha ricordato cosa è successo prima dell’incidente: “Alle 7 di sera di venerdì 12 ottobre abbiamo ricevuto una telefonata che diceva che sarebbe tornato a casa ed era finita tra lui e Ciera. Ha detto che aveva trovato più messaggi sul suo telefono ed è arrivato a casa nostra alle 20:00.

Verso le 5:30 del sabato mattina ho sentito qualcuno giù per le scale e ho visto Jacob che stava facendo marcia indietro in macchina. Pensavamo che avrebbe sistemato le cose con Ciera ma verso le 6:30 ho ricevuto un messaggio che diceva:” Ti amo mamma, grazie mille per tutto quello che hai fatto per me, mi dispiace così tanto “. Un medico legale aperto, Heath Westerman, ha detto che per ora è impossibile capire se si sia tolto la vita volontariamente o no.

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Francesca Sofia Cocco

Nata a Cagliari, classe 2000, frequenta l'Università Bocconi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per l'Unione Sarda.

Caricamento...

Leggi anche