×

Strage in Austria: uccide l’ex fidanzata e la sua famiglia per gelosia

Il responsabile si è costituito alla Polizia. Il movente alla base del plurimo omicidio pare essere la gelosia.

Ragazzo uccide fidanzata e famiglia strage in Austria

La strage si è verificata in Austria. Un adolescente, probabilmente per gelosia, uccide la sua ex fidanzata, il nuovo compagno e altri tre familiari della giovane. Il ragazzo si è costituito alla Polizia.

La strage in Austria

L’episodio ha avuto luogo a Kitzbühel, celebre località sciistica tirolese tra le 4 e le 5 del mattino di domenica 6 ottobre 2019. Sono in totale cinque le persone che hanno perso la vita per mano del ragazzo nella loro villetta situata nel quartiere Vordergrub. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che lui si sia recato a casa della sua ex ragazza. Ad aprire la porta sarebbe stato suo padre, immediatamente freddato da lui con un colpo di pistola.

La stessa sorte è toccata al nuovo fidanzato, alla madre e al fratello.

Le vittime del plurimo omicidio sono quindi tre uomini e due donne. Le notizie, ancora frammentarie, riferiscono che quest’ultimo si è consegnato spontaneamente agli agenti che l’hanno arrestato all’alba e lo stanno ancora interrogando.

Stando ai media locali e alle prime dichiarazioni del giovane, il movente che ha spinto l’adolescente al terribile gesto sarebbe stato la gelosia, anche se il tutto resta in attesa di conferma. Non sarebbe stato in grado di accettare la nuova frequentazione della sua ex fidanzata, così, spinto da rabbia accecante, ha dato origine alla strage.

Durante la conferenza stampa in cui sono state fornite le prime informazioni, ha partecipato anche il sindaco della località turistica ampiamente frequentata da vip italiani e stranieri.

Si è detto sconvolto ed ha affermato che: “Non abbiamo mai avuto una tragedia così incredibile a Kitzbuehel!“.


Contatti:

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche