×

Ritiro truppe dalla Siria, Usa rassicurano: “Solo 50-100 soldati”

I militari verranno comunque dispiegati in altre basi. La decisione è stata presa per evitare che venissero messi in pericolo.

Ritiro truppe Siria

Sul ritiro delle truppe americane in Siria, arriva una rassicurazione da Washington. Un funzionario dell’amministrazione trumpiana ha infatti assicurato che l’ordine riguarda meno di cento soldati.

Ritiro truppe americane dalla Siria

La decisione presa non riguarderebbe tutti i militari, ma soltanto alcune truppe che il Presidente vuole evitare di mettere in pericolo. Soldati che comunque non verranno ritirati ma solo dispiegati in altre basi. In una conference call con i reporter della Casa Bianca, il funzionario definisce infatti irresponsabile chi dice che si è accesa una luce verde verso la Turchia per un massacro dei curdi.

Ribadisce comunque che tutto è stato fatto per evitare che alcuni membri delle forze speciali “corrano il rischio di essere feriti, uccisi o catturati. Rischio che si correrebbe se i turchi attraversano il confine e si impegnano a combattere le forze curde locali“.

La situazione in Siria

Intanto in Siria la Sana, agenzia governativa di Damasco, ha denunciato un raid notturno da parte della Turchia.

Questo avrebbe avuto luogo nei pressi del valico di Simalka, tra Iraq e Siria. Ha poi condiviso foto e video del bombardamento, non confermato però né dai turchi né dai curdo-siriani.

In ogni caso il comandante delle Ypj, le unità femminili delle milizie curde, ha sottolineato che, in caso di attacco, risponderanno per difendere il loro popolo. Queste le sue parole: “Come abbiamo risposto all’Isis, così faremo anche contro un attacco dello Stato turco“. Ha poi invitato la comunità internazionale a trovare una soluzione pacifica nell’interesse di tutti.


Contatti:

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche