×

Paracadutista centra lampione in Spagna, la regina Letizia lo consola

La regina Letizia ha consolato un paracadutista dell'esercito scontratosi contro un lampione durante la parata per la festa nazionale spagnola.

paracadutista-centra-lampione

Spiacevole incidente quello occorso in Spagna al paracadutista dell’esercito Luis Fernando Pozo nella giornata del 12 ottobre, quando durante un atterraggio in occasione della parata militare per la festa nazionale ha centrato un lampione finendo aggrovigliato ad esso con il suo paracadute. Il caporale Pozo portava con se nella discesa la bandiera spagnola, interrompendo però il suo atterraggio a pochi metri dal palco dove risiedevano le autorità del Paese. In seguito Pozo è stato consolato dalla regina Letizia anche se nei suoi occhi era visibile il rammarico per l’incidente avvenuto.

Paracadutista centra lampione in Spagna

Nell’incidente il militare non ha riportato gravi conseguenze, uscendone sostanzialmente illeso e riuscendo a scendere dal lampione dopo pochi minuti. L’imbarazzo ed il rammarico per un errore avvenuto in un momento così solenne traspariva tuttavia dai suo volto ripreso dalle telecamere.

Al momento del passaggio dei reali spagnoli, la regina Letizia ha voluto concedersi qualche istante per consolare il caporale dell’esercito, ancora visibilmente affranto.

Anche il re Filippo VI e il Premier Pedro Sanchez hanno voluto assicurarsi delle buone condizioni del militare chiedendogli come stava, mentre il generale Fernando Alejandre Martínez ha in seguito abbracciato affettuosamente Pozo.

Le reazioni all’incidente

A seguito dell’incidente occorso al caporale Pozo, molte persone hanno ironizzato sull’effettiva preparazione del militare nell’affrontare un momento del genere. Critiche alle quali ha risposto il leader del partito di centrodestra Ciudadanos Albert Rivera, che in un tweet ha affermato: “Devi essere davvero meschino per poter fare dell’ironia sull’incidente che il caporale Luis Fernando Pozo ha avuto oggi. Chi lo fa vorrebbe avere un millesimo del valore, della dedizione e dell’impegno dei nostri militari. Grazie di tutto, prima di tutto”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche