×

Raid nel nordovest della Siria: ucciso il leader dell’Isis al Baghdadi

Abu Bakr al Baghdadi è morto a causa di un raid Usa nel nord ovest della Siria: i soldati americani lo hanno localizzato grazie alla Cia.

morto leader isis
Morto leader dell'Isis, Al Baghdadi.

Abu Bakr al Baghdadi era apparso per la prima volta in un video diffuso nel luglio del 2014 mentre parlava dall’esterno di una moschea di Mosul, in Iraq. Nel 2018, invece, molte fonti internazionali riportarono il suo ferimento nel corso di un bombardamento avvenuto nel maggio del 2017. A causa dell’entità di quelle ferite, inoltre, al Baghdadi lasciò la guida dell’Isis per 5 mesi. Da quel momento la caccia al leader dell’Isis non ha mai dato i suoi frutti. Fino a quando, il 26 ottobre 2019 un raid lanciato dagli Stati Uniti nel nord-ovest della Siria lo ha ucciso. Secondo quanto riporta l’emittente Fox, infatti, il leader dell’Isis al Baghdadi è morto. Sarebbe stato localizzato, secondo la Cnn, grazie alla Cia.

I siti internet dell’Isis e i social media non hanno ancora confermato la morte del leader, ma come scrive Rita Katz, direttore del Site, occorre “continuare la jihad anche se la notizia fosse vera”.

Al Baghdadi è stato definito “martire della guerra santa”.

Il leader dell’Isis è morto

Poco prima che si diffondesse la notizia della morte del leader dell’Isis, il presidente americano Donald Trump aveva lanciato un messaggio su Twitter nel quale scriveva: “Qualcosa di molto grande è accaduto”.

Abu Bakr al Baghdadi è morto durante un raid lanciato dagli Usa nel nord ovest della Siria: i soldati americano sarebbero entrati nel compound nel quale si era rifugiato il leader dell’Isis. Le fonti del Pentagono hanno raccontato al Newsweek che al Baghdadi si sarebbe fatto saltare in aria azionando un giubbotto esplosivo. Inoltre, sarebbe stato colto all’improvviso dal raid, tanto che anche due delle sue mogli avrebbero perso la vita a causa dell’esplosione.

Chi era la Baghdadi

Abou Bakr al-Baghdadi era il leader dell’Isis.

Nato nel 1971 in Iraq, a Samarra, si è laureato in studi Islamici nel 1996. Nel 2004, invece, venne arrestato dalle forze di occupazione degli Stati Uniti. Dopo la liberazione, avvenuta 10 mesi più tardi, al Baghdadi si è avvicinato ad Al Qaida: nel 2010 è diventato leader dell’Isis.


Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche