×

Bambina caduta nel pozzo in India: estratta senza vita dopo 18 ore

Una bambina di 5 anni è morta dopo essere caduta in un pozzo vicino a casa nello stato dell'Haryana.

bambina caduta nel pozzo india
bambina caduta nel pozzo india

A pochi giorni dalla morte di Sujiut Wilson, in India si è verificata un’altra tragedia che ha portato alla morte di una bambina caduta in un pozzo. La piccola, di 5 anni, è stata estratta senza vita da un tunnel nello Stato dell’Haryana dopo 18 ore dall’inizio dei soccorsi.

India, bambina caduta nel pozzo

Secondo quanto si apprende dai media locali, la bambina stava giocando vicino alla sua casa, in un villaggio rurale dell’Haryana, quando è caduta in un pozzo profondo e non è più riuscita a riemergere. Sono immediatamente scattati i tentativi di salvarla, che si sono protratti per circa 18 ore. I soccorritori hanno cercato di assicurare alla piccola un regolare apporto di ossigeno pompando aria all’interno del tunnel.

Hanno inoltre calato all’interno della cavità una telecamera per monitorare le sue condizioni e un piccolo altoparlante per farle ascoltare un messaggio dei genitori, al fine di tranquillizzarla. Ma tutti i tentativi si sono rivelati vani.

I precedenti

Solo una settimana prima, Sujiut Wilson ha perso la vita dopo 82 ore in un pozzo a Tamil Nadu. A nulla è servito l’intervento del primo ministro indiano Narenda Modi. A peggiorare la situazione sono state anche le forti piogge, che hanno costretto i soccorritori a sospendere più volte gli scavi.

Nel vecchio continente, è diventato tristemente celebre il caso di Julen, il bambino caduto nel pozzo a poca distanza da Malaga ed estratto senza vita dopo giorni di tentativi disperati da parte dei soccorritori. La sua storia è stata a sua volta paragonata a quella di Alfredino Rampi, deceduto dopo essere precipitato in un pozzo artesiano a Vermicino, in provincia di Roma.

Contents.media
Ultima ora