×

Picchia a morte il figlio di due anni, cadavere irriconoscibile

Julia Tomlin, giovane madre originaria della Virginia, è stata arrestata con l'accusa di aver massacrato il figlio di appena due anni.

picchia a morte il figlio
picchia a morte il figlio

Orrore a Buckrow Beach, in Virginia, per il brutale omicidio del piccolo Noah Tomlin. La responsabile di questo efferato crimine è la madre, Julia Tomlin, accusata di aver massacrato il figlio di soli due anni. La 34enne avrebbe poi abbandonato il corpo senza vita del figlio in un capannone, nella zona industriale della città.

Picchia a morte il figlio e lo abbandona

La tragedia avviene in una mattinata di giugno del 2019, quando la giovane Julia Tomlin perde il controllo e picchia a morte il figlio, tanto da spaccargli il cranio e renderlo irriconoscibile a causa delle tante percosse subite. Gli inquirenti sono infatti riusciti a risalire all’identità del piccolo Noah solo grazie ad alcuni esami specifici, effettuati su una gamba e sul fegato, tra le poche parti integre trovate dopo il suo smembramento.

Ancora da accertare le cause del folle gesto.

Julia era già stata denunciata in precedenza per abbandono di minore. Dopo qualche giorno di fuga, la donna è stata braccata e trovata dalla polizia. La madre ha inizialmente cercato di negare ogni responsabilità o coinvolgimento nell’omicidio. Secondo le sue prime dichiarazioni, il figlio sarebbe caduto sbattendo la testa mentre la madre cercava di fargli il bagno. A quel punto la donna avrebbe cercato di nascondere il corpo del piccolo in preda a una crisi di panico.

Questa versione dei fatti è però durata poco. Dopo l’insistenza degli inquirenti, la donna ha ceduto durante l’ennesimo interrogatorio confessando di essere la responsabile dell’omicidio.

Sono tanti i casi di maltrattamenti su minori che purtroppo degenerano in omicidio, come accaduto al piccolo bimbo di due anni, ucciso dal padre a Milano. L’uomo è stato arrestato e accusato di infanticidio.

Contents.media
Ultima ora