×

Incidente in Colombia: morta giovane promessa del ciclismo

Romàn, classe 1997, avrebbe dovuto rappresentare il suo dipartimento ai prossimi Giochi Sportivi Nazionali.

Ciclista colombiano morto incidente

Il giovane ciclista colombiano Estiven Leandro Romàn Ramìrez è morto domenica 3 novembre 2019 a causa di un incidente. Questo si è verificato mentre si stava allenando in vista dei Giochi Sportivi Nazionali.

Ciclista colombiano morto in un incidente

Il 22enne stava correndo a bordo della sua bicicletta quando all’improvviso si è imbattuto in due pneumatici staccatisi da un veicolo a trasporto speciale che stava viaggiando in senso opposto al suo. Il mezzo appartiene alla Cooperativa Specializzata in Motori e Trasporti di Cali ed è stato chiarito che Romàn non gli era vicino al momento dell’incidente. A provocarlo sarebbe stato infatti il rotolamento di due ruote per 300 metri che sono arrivate a colpirlo. L’impatto con queste è stato talmente violento da farlo morire sul colpo. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine per chiarire i dettagli della vicenda e attribuire eventuali responsabilità.

Il giovane apparteneva alla Lega del Ciclismo di Risaralda ed era iscritto per rappresentare il dipartimento ai Giochi Nazionali che si sarebbero tenuti il mese successivo a Cartagena.

Aveva esordito nel mondo del ciclismo proprio quest’anno alla Vuelta de la Juventud.

Diversi i messaggi di cordoglio espressi dalle autorità, tra cui la Federazione Colombiana del Ciclismo e il Ministro dello Sport Ernesto Lucerna. Proprio negli stessi giorni quest’ultimo aveva presentato il nuovo programma di supporto al ciclismo nazionale. Questo prevedrebbe, tra le altre cose, la fondazione di una squadra controllata dal ministero e dalla federazione.

Si tratta del terzo ciclista colombiano morto in poco tempo a seguito di un incidente stradale. I due casi precedenti sono quelli della 16enne Danna Valentina Méndez Ortiz e di Alejandro Ceballos.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche