×

La fidanzata si toglie la vita e lui si fa travolgere da un treno

Un giovane di nome Adam Howarth si è lanciato sotto un treno sei giorni dopo il suicidio della fidanzata

Chloe Spencer e Adam Howarth

È davvero terribile la storia che arriva da Wigan, in Gran Bretagna, dove un giovane di nome Adam Howarth si è lanciato sotto un treno sei giorni dopo il suicidio della fidanzata.

La fidanzata si è suicidata

In base a quanto raccontato da amici e parenti, la storia tra Chloe Spencer, di 27 anni, e Adam Howarth, di due anni più grande, era alquanto tormentata. I due, assieme da circa undici mesi, infatti, avevano iniziato a vivere fin da subito momenti di alti e bassi, non rinunciando ad uscire con altre persone. È quanto avvenuto la sera precedente al suicidio della ragazza. Chloe, infatti, doveva incontrare Adam, ma alla fine aveva deciso di disdire l’appuntamento per uscire con un altro uomo. Il giorno seguente la 27enne è stata trova impiccata nella sua camera da letto.

Una vicenda che risale allo scorso mese di giugno e che ha inevitabilmente sconvolto Adam Howarth.

Quest’ultimo sei giorni dopo il suicidio della fidanzata ha quindi deciso di recarsi sui binari nei pressi della sua casa e lanciarsi al passaggio di un treno. Ricoverato d’urgenza in ospedale, il 29enne è morto poche ore dopo. Nel corso degli ultimi mesi sono state condotte varie indagini e, in base a quanto rilevato dagli inquirenti, Adam Howarth non era riuscito a elaborare il lutto, non accettando la morte della fidanzata.

Le indagini, inoltre, hanno ricucito i tasselli di alcuni eventi traumatici del passato della ragazza, rilevando “gravi problemi di sanità mentale dovuti ad una violenza sessuale subita in passato”. Le analisi hanno poi riscontrato, nel sangue della 27enne, un tasso alcolemico superiore al doppio del limite legale consentito in Gran Bretagna e anche tracce di cocaina.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche