×

Omicidio Daphne Caruana: arrestato l’imprenditore Yorgen Fenech

Dopo l'arresto del presunto intermediario tra Daphne Caruana e i suoi killer, la polizia maltese ha fermato anche il presunto mandante dell'omicidio.

Omicidio Daphne Caruana mandante

A oltre due anni dall’omicidio della giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, la Polizia ha arrestato il presunto mandante. Si tratta di Yorgen Fenech, uno degli imprenditori più importanti del Paese.

Omicidio Daphne Caruana: il mandante

L’uomo è comproprietario di un gruppo di aziende che ha vinto una grande concessione di energia nel 2013 per costruire una centrale elettrica sull’isola. Le forze dell’ordine sono arrivate a lui dopo aver individuato l’uomo che avrebbe fatto da ponte per l’omicidio. Avevano infatti offerto una grazia condizionata a questa persona qualora le prove da essa fornite risultassero confermate.

L’arresto di Fenech è avvenuto a bordo del suo yatch Gio mentre stava lasciando Marina di Portomaso, a cinque miglia a nord di La Valletta, poco prima dell’alba di oggi, mercoledì 20 novembre 2019. Stava tentando la fuga probabilmente dopo aver scoperto che Melvin Theuma, l’intermediario, aveva fatto il suo nome come quello del mandante.

Ma le forze armate maltesi sono riuscite ad intercettarlo e bloccarlo mentre stava per uscire dalle acque territoriali.

Prima di essere assassinata, Daphne aveva iniziato a lavorare sulle presunte tangenti date alla centrale elettrica di cui Fenech è il direttore. La stessa aveva individuato la società con sede a Dubai 17Black come il veicolo utilizzato per il pagamento a due membri del governo tutt’ora in carica, ovvero Keith Schemri e Konrad Mizzi. E quella società fu dimostrato appartenere proprio all’imprenditore arrestato.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche