×

Veterinario confonde numeri di telefono e sopprime il cane sbagliato

Condividi su Facebook

Un veterinario dello Utah confonde il numero di telefono di due padroni e sopprime il cane sbagliato: la triste storia di Ziggy.

veterinario sopprime cane sbagliato
veterinario sopprime cane sbagliato

Un veterinario confonde il numero di telefono dei padroni e sopprime il cane sbagliato. È accaduto nello Utah ad Andrea Martinez, che ha dovuto così dire prematuramente addio al suo cagnolino Ziggy.

Veterinario sopprime cane sbagliato: la vicenda

Una triste storia che nessuno vorrebbe sentire.

È disperata la padrona del cane morto a causa di un errore del veterinario. La signora Martinez si era affidata al medico per una visita al suo amico a quattro zampe, che nelle ore precedenti era stato poco bene a causa del vomito e di alcuni problemi di respirazione. Un’ostruzione allo stomaco avrebbe costretto il bassotto a una delicata operazione. Così la padrona ha lasciato l’animale nelle mani del veterinario, il quale l’ha rassicurata dicendole che si sarebbe fatto sentire al termine dell’intervento.

Tuttavia, si è trattata della peggior telefonata che Andrea potesse ricevere. Infatti, quando nel cuore della notte ha squillato il telefono, le è stato detto che Ziggy era morto. L’indomani la famiglia Martinez si è recata nello studio del medico e ha scoperto l’errore fatale.

Durante l’intervento chirurgico, il disturbo di Ziggy è apparso più grave di quanto previsto: per questo motivo è stata premura del veterinario contattare i padroni per sapere come procedere, avvertendoli che l’operazione avrebbe comportato spese più consistenti rispetto a quelle precedentemente stabilite.

Purtroppo però, il dottore di Ziggy ha contattato le persone sbagliato: il medico ha sbagliato numero, chiamando i proprietari di un altro cane. La persona che era dall’altra parte della cornetta ha chiesto l’eutanasia. Andrea ha confermato l’errore e ha spiegato che lei avrebbe fatto di tutto per il suo Ziggy.

Il veterinario si è detto molto dispiaciuto per la confusione tra i due numeri telefonici e mortificato per l’errore che è costato la vita al bassotto. Su Facebook la donna ha scritto: “Ziggy era grave e forse non ce l’avrebbe fatta comunque, ma avrei voluto provare di tutto per farlo restare ancora qui con noi”.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.