×

Violenta e uccide la fidanzata: la dote di nozze era troppo bassa

Ennesimo femminicidio in India: ragazzo di 23 anni violenta e uccide la fidanzata di 17 perchè la dote del matrimonio era troppo bassa.

violenta uccide fidanzata

Una ragazza di soli 17 anni è morta dopo essere stata stuprata ininterrottamente per ore dal suo fidanzato e da un gruppo di suoi amici. Dopo gli abusi, le hanno cosparso il corpo di benzina e le hanno dato fuoco. L’adolescente ha riportato ustioni sul 90% del suo corpo.

Per lei non c’è stato niente da fare.

I fatti si sono svolti a Shantirbazar, Tripura meridionale, India orientale. Tutto sarebbe successo perchè la dote di nozze era troppo bassa. A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa. Appena si sono resi conto della gravità della situazione, infatti, hanno chiamato la polizia e portato la 17enne in ospedale. I medici hannoil possibile per aiutare la giovane, ma purtroppo le condizioni in cui versava la ragazza erano troppo gravi.

Alla base di tutto, secondo quanto dichiarato dalla famiglia della vittima, c’era la dote offerta per il matrimonio, considerata troppo bassa dal futuro marito. La famiglia aveva offerto una dote di 17 mila rupie a fronte delle 50 mila pretese dal futuro sposo.

Violenta e uccide la fidanzata

I due si erano conosciuti sui social,. Dopo qualche mese il ragazzo le aveva chiesto di diventare sua moglie. La famiglia aveva accettato, ma non poteva permettersi la dote richiesta, così ha dato una cifra inferiore.

Il giorno dopo la mamma della 17enne ha ricevuto una telefonata in cui le veniva detto che la figlia era prigioniera: se non avesse dato il resto dei soldi sarebbe finita male. Il giovane fidanzato 23enne e la madre, sono stati aggrediti dalla folla mentre si trovavano nei pressi dell’ospedale dove è deceduta la ragazza.

Contents.media
Ultima ora