×

Elezioni in Inghilterra, Pregliasco: “A Johnson seggi con meno laureati”

Condividi su Facebook

Ospite alla "maratona Mentana", l'analista di Youtrend Lorenzo Pregliasco ha analizzato le elezioni in Inghilterra del 12 dicembre.

elezioni inghilterra seggi laureati
elezioni inghilterra seggi laureati

Ospite alla “maratona” di Mentana, l’analista di Youtrend Lorenzo Pregliasco ha analizzato le elezioni che si sono svolte in Inghilterra il 12 dicembre, mettendo in risalto l’andamento dei voti nei diversi collegi dal punto di vista geografico, svelando retroscena importanti in chiave politica.

Elezioni in Inghilterra: l’analisi dei voti

Nella serata di giovedì 12 dicembre su La7 è andata in onda una delle cosiddette “maratone Mentana”. Oggetto di discussione sono state le elezioni in Inghilterra, che hanno visto trionfare Boris Johnson a danno dei laburisti di Jeremy Corbyn. Ad aiutare il conduttore nell’analisi delle votazioni ci ha pensato Lorenzo Pregliasco di Youtrend, che ha commentato l’andamento dei collegi.

La sua analisi ha svelato aspetti politici e geografici significativi: “Una delle chiavi del voto è stato capire dove il consenso dei conservatori potesse far ribaltare la maggioranza.

Questo è avvenuto nell’Inghilterra settentrionale, ad eccezione dei centri urbani, e nel resto del sud. A Londra c’è stata tendenza opposta, che hanno retto bene, strappando qualche seggio”.

“Bisogna evidenziare anche un altro aspetto” continua l’analista di Youtrend.”I collegi con meno laureati sono andati a favore dei conservatori, forse legati al tema della Brexit e alla qualifica professionale degli elettori.

Più persone sono impiegate in lavori di bassa qualifica, più è stato alto lo shift per Boris Johnson nei consensi“.

Al partito conservatore – capeggiato da Johnson – spetterebbero dunque 368 seggi, contro i 191 assegnati ai laburisti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.