×

Padre e due figli morti in Spagna: annegati mentre erano in vacanza

Condividi su Facebook

Un padre e i due figli di 9 e 16 anni sono morti in Spagna nella piscina del villaggio turistico dove stavano trascorrendo le vacanze di Natale.

padre-figli-morti-spagna

Tragedia in Spagna, dove un padre e i suoi due figli sono morti annegati nella piscina del villaggio turistico in cui stavano trascorrendo le vacanze di Natale. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio del 24 dicembre all’interno del resort La Costa World di Mijas, cittadina a una trentina di chilometri da Malaga, e al momento la Guardia Civil spagnola sta cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente.

Sembra infatti che la tragedia sia scaturita da un tentativo di salvataggio della figlia più piccola da parte del fratello maggiore e del padre.

Padre e figli morti in Spagna

Stando alle ricostruzioni preliminari dell’accaduto, parrebbe che la prima a tuffarsi in piscina sia stata la figlia minore di 9 anni, che avrebbe iniziato a manifestare difficoltà nel mantenersi a galla. A quel punto il fratello maggiore di 16 anni e il padre 53enne si sarebbero tuffati anch’essi nel tentativo di recuperarla, ma inspiegabilmente sono stati sopraffatti tutti e tre dalle acque.

I corpi sono stati rinvenuti senza vita solo successivamente e subito portati a bordo piscina, dove purtroppo è stato possibile soltanto constatarne la morte.

I tre componenti del nucleo familiare erano tutti cittadini britannici ad eccezione del figlio maggiore, che possedeva la cittadinanza americana. Sono fortunatamente in salvo invece la madre dei due ragazzi e un’altro figlio, che al momento della tragedia si trovavano in un’altra zona del villaggio turistico.

Un portavoce del ministero degli Esteri britannico ha in seguito comunicato come a causa dell’incidente sia subito stata offerta assistenza alla donna da parte delle autorità di Londra.

Il commento del villaggio turistico

Nel frattempo è stato lo stesso resort a dare l’annuncio della notizia, manifestando le proprie condoglianze alla famiglia e dichiarando di star collaborando attivamente con le Forze dell’Ordine locali al fine di ricostruire la dinamica della vicenda: “Vogliamo ringraziare il nostro team per il primo soccorso e i servizi di emergenza per la loro immediata risposta e il nostro staff che continua a supportare la famiglia in questo difficile momento”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.