×

Oltre 100 bimbi sono morti in ospedale in India: struttura inadeguata

Carenza di medici e macchinari mal funzionanti sono alcune delle cause che hanno causato la morte di 100 bambini in un ospedale dell'India.

bambini morti ospedale india
bambini morti ospedale india

All’ospedale Kota Medical College situato nello stato del Rajastan, in India, oltre 100 bambini sono morti in un solo mese. La struttura sanitari asi trova a 400 km a ovest di Nuova Delhi. Il Ministero della Salute ha inviato un gran numero di medici per verificare la situazione.

Da quanto si apprende dalle agenzia locali, infatti, oltre il 70% delle apparecchiature utili alle cure (come pompe per infusione, riscaldatori e nebulizzatori per neonati) non funzionano correttamente. Inoltre, c’è anche una carenza di medici e personale di supporto nel reparto pediatrico. Per questi motivi, il ministero ha deciso di inviare supporto a Kota.

India, oltre 100 bambini morti

Il Ministero della Salute dell’India ha inviato un team di pediatri ed esperti medici in una città nell’India occidentale.

a Kota. Lì, da quanto si apprende, oltre 100 bambini sono stati ricoverati in ospedale il mese scorso e molti di loro sono morti. Il ministro della sanità indiano, Harsh Vardhan, ha assicurato che gli esperti analizzeranno i protocolli clinici, la fornitura di servizi, la disponibilità di manodopera e le attrezzature per i servizi di assistenza materna, neonatale e pediatrica in ospedale. Il problema cruciale della struttura è il malfunzionamento delle macchine e la carenza di medici specializzati.

Gli alti tassi di mortalità infantile in alcune delle regioni più povere dell’India, inoltre, hanno rivelato crepe nel sistema sanitario del paese. I poveri dei villaggi più remoti percorrono 100 km o più per raggiungere un ospedale governativo ben attrezzato.

Il capo del governo, Ashok Gehlot, ha dichiarato in un tweet che il dipartimento della salute statale fornirà le migliori strutture nell’ospedale. Om Birla, lo speaker della Camera bassa indiana, ha visitato l’ospedale nel mese di dicembre notando come le strutture siano inadeguate per ospitare i piccoli malati. I bimbi dormono in tre per letto, i vetri delle finestre sono rotti e gli ambienti salubri. “L’ospedale – ha concluso il parlamentare – è totalmente inadeguato sia sotto il profilo strutturale, che sotto quello delle prestazioni“.

Contents.media
Ultima ora