×

Pennsylvania, torturano cervo: adolescenti rischiano 37 anni di carcere

Condividi su Facebook

In Pennsylvania due adolescenti hanno postato un video in cui torturano un povero cervo in un bosco. Dura la reazione sui social.

pennsilvania
pennsylvania

In Pennsylvania due adolescenti hanno postato un video in cui torturano un povero cervo in un bosco. Dura la reazione sui social, che ora vogliono infliggere una severa condanna carceraria tramite una petizione.

Pennsylvania, adolescenti rischiano carcere

In Pennyslivania (USA), due adolescenti hanno postato sui social un video diventato virale, ma che ha sconvolto tutti. I due ragazzi, infatti, nel video torturano un cervo in un bosco, tra calci e risate.

Venerdì 10 gennaio Alex Smith (18 anni) e l’amico 17enne sono finiti davanti alla Pennyslivania Game Commision e all’ufficio del procuratore distrettuale della Contea di Jefferson, accusati di violenza su animali, corruzione nei confronti di un minore e manomissione di prove fisiche. Per il maggiorenne, il rischio è quello di ottenere una condanna per 37 anni di carcere, mentre il minorenne sconterebbe la pena in un carcere minorile.

I social insorgono

Il video della mattanza è diventato virale, ma la reazione dei social è stata sconvolgente: oltre 70.000 visitatori hanno firmato una petizione per accertarsi che i due adolescenti scontino le loro condanne in carcere.

Questo perché a quanto pare Smith è il figliastro del capo dlela polizia Vince Markle di Brookville, e il caso costruito attorno a lui non poteva che suscitare dubbi e tanta rabbia, come spiega il presidente della Game Commission Tim Layton: “È facile capire perché la gente si sia sentita coinvolta per una simile crudeltà.

Ma lo scenario peggiore sarebbe stato affrettare le indagini e andare in tribunale con un caso che non era così forte come avrebbe potuto essere”. Smith per il momento è stato accusato e rilasciato su cauzione (50.000 dollari), mentre diciassettenne andrà ora alla corte minorile.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche