×

Terremoto di magnitudo 6.0 al largo delle coste statunitensi

Condividi su Facebook

Violentissima scossa vicino alle coste statunitensi all'alba del 23 gennaio: paura tra la popolazione per un terremoto di magnitudo pari a 6.0.

terremoto andreanof islands
terremoto andreanof islands

Fortissima scossa di terremoto al largo delle coste statunitensi: il sisma di magnitudo pari a 6.0 gradi sulla scala Richter ha colpito Andreanof Islands. Erano le 6:53 del 23 gennaio 2020 quando la popolazione ha distintamente avvertito il movimento. Le coordinate stimate dai sistemi della sala Ingv a Roma sono (lat, lon) 51.91, -177.73, mentre la profondità è stimata a 10 chilometri. Non ci sono notizie di feriti o di edifici danneggiati.


Terremoto ad Andreanof Islands (Usa)

I sistemi di rilevazione dell’Ingv hanno segnalato una fortissima scossa di terremoto al largo delle coste statunitensi: il sisma ha colpito Andreanof Islands. Una scossa molto forte, di magnitudo pari a 6.0 sulla scala Richter, distintamente avvertita dalla popolazione. Erano le 19:53 ora locale (ore 6:53 in Italia) del 23 gennaio 2020 quando la fortissima scossa ha spaventato la popolazione.

Per il momento non si segnalano danni a cose o persone. Non è stata diramata nemmeno l’allerta tsunami.

L’epicentro del sisma si trovava a 22 chilometri a est del vulcano Tanaga, che fa parte del sistema delle Isole Aleutine. La profondità stimata, invece, si trovava a 10 chilometri. Il Geological Survey ha rilevato il “livello verde” della minaccia sismica, indicando una bassa probabilità di vittime e danni economici. Seguiranno aggiornamenti sulla situazione.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche