×

Corazin, l’antica città “maledetta” secondo la Bibbia

Condividi su Facebook

La Bibbia riporta che Cristo avrebbe maledetto Corazin per l'eresia dei suoi abitanti: un viaggio fra le rovine dell'antica città abbandonata.

corazin bibbia
Corazin: la città maledetta da Cristo nella Bibbia

Nell’altopiano di Korazim in Galilea sorgono i resti di Corazin, la città maledetta da Cristo secondo la Bibbia. Il Nuovo Testamento riporta che insieme a Betsaida e Cafarnao, Corazin avrebbe formato il triangolo evangelico, luogo in cui Gesù avrebbe compiuto la maggior parte dei miracoli.

Ma per la persistenza dei cittadini nella loro fede, Cristo li avrebbe maledetti.

Corazin: maledetta da Cristo nella Bibbia

Corazin, Betsaida e Cafarnao avrebbero costituito il triangolo evangelico, luogo in cui, secondo la Bibbia, Cristo avrebbe realizzato gran parte dei suoi miracoli. Scarseggiano tuttavia le prove storiche di quanto sarebbe accaduto. All’interno del Talmud – testo sacro ebraico – si legge che Corazin sarebbe stata benedetta con una raccolta del grano in anticipo rispetto agli altri villaggi.

Studi archeologici rivelano come l’area in oggetto sia costituita da suolo vulcanico. Questo permetterebbe alla terra di scaldarsi più velocemente, condizione favorevole alla crescita del grano.

Ad oggi Corazin è un insieme di resti abbandonati. Secondo i ricercatori la distruzione della città sarebbe avvenuta a causa di un terremoto verificatosi nel quarto secolo d.C. Ulteriori prove, inoltre, suggeriscono che Corazin si sarebbe ripopolata nel secolo successivo.

Secondo la Bibbia, Cristo avrebbe detto che “i Maestri della Legge e i Farisei siedono sulla seduta di Mosè”. Alcuni studi archeologici avviati nel diciannovesimo secolo portarono alla scoperta una sinagoga nella zona. All’interno di questa fu trovata proprio “la seduta di Mosè“, altrimenti considerata come la pietra da cui veniva letta la Torah. Per alcuni, questa costituirebbe la prova che Corazin sarebbe realmente stata una città biblica.

Fra gli altri ritrovamenti ci furono una piazza, un bagno pubblico per i rituali e alcuni altri edifici. Nonostante tutti gli scavi archeologici, non sono comunque state trovate testimonianze del fatto che la città sarebbe esistita durante la vita di Cristo. Solo alcune prove rinvenute all’esterno di Corazin indicherebbero la possibile esistenza di un insediamento di quel periodo.

La maledizione di Cristo

Secondo la Bibbia Cristo realizzò molti miracoli per le strade di Corazin e delle altre due città del triangolo evangelico.

Sono molte le testimonianze del periodo che raccontano di queste vicende. Nonostante ciò, le scritture riferiscono che gli abitanti della città non modificarono le loro credenze. Per questo motivo Cristo avrebbe lanciato una maledizione: “Guai a te, Corazin! […] Perché se a Tiro e Sidone fossero state fatte le opere potenti che sono state compiute tra di voi, già da tempo avrebbero fatto penitenza, ravvolte nel cilicio e nella cenere”, riporta il Vangelo di Matteo.

Secondo alcuni studiosi, la ragione della persistenza dei cittadini di Corazin sarebbe stata la loro fede pagana. A sostegno di quest’ipotesi vi sono i ritrovamenti di creature mitologiche e simboli dello zodiaco sui templi ebraici del periodo. In particolare, su una delle pareti della sinagoga di Corazin fu ritrovata la testa di Medusa.

Della città oggi rimangono soltanto le rovine abbandonate. Solo le leggende, i miti e i racconti della Bibbia tengono vivo il mistero e il ricordo della città.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.