×

Bimba scomparsa mentre gioca in cortile: trovata morta dopo 3 giorni

Condividi su Facebook

Tragedia nella Carolina del Sud: una bimba di 6 anni scomparsa mentre giocava in cortile è stata ritrovata morta dopo 3 giorni di ricerche.

bimba scomparsa cortile_censored
bimba scomparsa cortile_censored

Faye Marie Swetlik è la bimba di 6 anni trovata morta tre giorni dopo la sua scomparsa: il dramma è avvenuto nella Carolina del Sud. Mentre la piccola giocava in cortile al ritorno da scuola, infatti, sarebbe improvvisamente scomparsa e pochi giorni dopo l’FBI avrebbe ritrovato il suo corpicino senza vita. Inoltre, stando alla ricostruzione degli agenti, nella stessa zona sarebbe stato trovato anche il cadavere di un altro uomo. Si indaga dunque sui possibili collegamenti tra i due casi.


Bimba scomparsa nel cortile di casa

Tragedia nella Carolina del Sud, negli Stati Uniti: una bimba di 6 anni è scomparsa mentre giocava in cortile ed è stata trovata morta dopo 3 giorni di ricerche. Gli agenti dell’FBI hanno continuato senza sosta le ricerche dallo scorso lunedì, quando è arrivata la denuncia della scomparsa di Faye.

La vicenda ha scossa un’intera comunità al punto che il vicepresidente Mike Pence ha voluto fare le proprie condoglianze alla famiglia della piccola. Oltre al suo cadavere, inoltre, la polizia ha rinvenuto anche il corpo di un uomo, ma al momento non ci sarebbe alcun collegamento tra le due vittime.

“È con i cuori estremamente tristi che annunciamo che abbiamo trovato un corpo che il medico legale ha identificato come quello della piccola Faye Marie Swetlik – ha dichiarato il capo del Dipartimento di pubblica sicurezza di Cayce, Byron Snellgrove -. È in corso una indagine ma non sono stati effettuati arresti”. Sul corpo della piccola è stata disposta l’autopsia per capire quali siano le reali cause della morte.

La ricostruzione

La piccola Faye era tornata da scuola come tutti i giorni e si era fermata nel cortile della sua abitazione nel quartiere di Churchill Heights, a Cayce.

Indossava una camicetta nera con su scritto “peace”, ovvero “pace”, una gonna floreale e un paio di stivaletti. Dalle ore 17 di lunedì 10 febbraio la piccola è improvvisamente sparita. “Sto impazzendo senza di lei – aveva confessato la nonna -. È sempre allegra e non è il tipo di bambina che si allontana da sola. È intollerante al lattosio e non riesce a parlare bene per via della sua anchiloglossia (piccola deformazione della cavità orale ndr.)”. Nonostante i diversi appelli sui social, il corpo della piccola è stato ritrovato senza vita.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche