×

Video a luci rosse davanti alle pagode di Bagan, polemica in Myanmar

Condividi su Facebook

Polemiche in Myanmar dopo un video a luci rosse girato da una coppia di italiani che hanno consumato un rapporto davanti alle pagode di Bagan

Bagan Myanmar

Davvero incredibile quanto successo in Myanmar, dove due ventitreenni italiani hanno deciso di realizzare un video a luci rosse nel luogo sacro e patrimonio mondiale dell’Unesco del posto. Se tutto questo non bastasse, hanno in seguito pubblicato il video su Pornhub, scatenando l’indignazione del Paese.

Video a luci rosse nel luogo sacro

Polemiche in Myanmar dopo un video a luci rosse girato da una coppia di ventitreenni italiani che hanno consumato un rapporto davanti alle pagode di Bagan, per poi pubblicare il filmato in questione in rete. Un filmato lungo ben 12 minuti, quello pubblicato dai due italiani, che ha ottenuto circa 250 mila visualizzazioni e migliaia di piace. Non sono mancati, poi, i commenti negativi da parte di coloro che non hanno apprezzato la decisione di girare un videro di questo tipo in un luogo sacro dichiarato patrimonio mondiale dell’Unesco nel luglio del 2019.


Un tempo capitale del regno e culla della cultura bamar, al giorno d’oggi Bagan è una delle mete turistiche più frequentate di tutto il Sud-est asiatico.

In molti, quindi, hanno iniziato a porsi qualche dubbio sulla sicurezza del luogo e sull’argomento è intervenuto Myo Yee, presidente di Union of Myanmar Travel Association, secondo il quale il video in questione non fa altro che peggiorare una situazione già critica per il settore del turismo per via dell‘allarme coronavirus. A tal proposito ha dichiarato: “È un momento difficile per noi perché non molti turisti vengono qui”.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.