×

Coronavirus, Thalandia vieta l’attracco a nave Costa: a bordo 64 italiani

A 64 passeggeri italiani a bordo della nave Costa Fortuna è stato vietato lo sbarco in Thailandia a causa dell'emergenza coronavirus.

coronavirus nave malesia
coronavirus nave malesia

Una nave da crociera della Costa Fortuna è rimasta bloccata in Thailandia a causa dell’emergenza coronavirus: a bordo ci sarebbero 64 italiani. La cittadina di Phuket avrebbe bloccato l’attracco nonostante le rassicurazioni della compagnia sulla salute dei suoi passeggeri.

Anche a Napoli una nave è stato posta in quarantena: a bordo ci sono 125 passeggeri, 9 dei quali entrati in contatto con un paziente positivo al Covid-19.

Coronavirus, nave bloccata in Thailandia

Sono 64 i passeggeri italiani a bordo della nave Costa Fortuna a cui è stato vietato lo sbarco in Thailandia a causa dell’emergenza coronavirus. La compagnia ha voluto precisare, però, che “non vi è alcun caso sospetto a bordo”. Ma il Paese asiatico ha comunque imposto restrizioni per tutti gli italiani in arrivo.

I passeggeri totali a bordo della nave da crociera, ormeggiata e in stallo a due miglia del porto di Patong a Phuket, sono 1.631, di cui 282 italiani e 984 membri dell’equipaggio.

Secondo The Phuket News 64 degli italiani presenti sulla nave sarebbero positivi al Covid-19. La compagnia, invece, ha precisato che non è stato registrato nessun contagio tra i passeggeri. La nave, quindi, ha manifestato l’intenzione di dirigersi verso la Malesia.

Il messaggio di Costa Crociere

Dalla direzione di Costa Crociere hanno diffuso una nota per spiegare la situazione in Thailandia. “A seguito di restrizioni imposte dal Governo della Thailandia nelle ultime ore sullo sbarco di ospiti di nazionalità italiana che abbiano transitato in Italia negli ultimi 14 giorni, la nave Costa Fortuna non ha potuto effettuare la sosta pianificata come da itinerario nel porto di Pukhet”. La compagnia precisa anche che “la situazione sanitaria bordo è chiara e non vi è alcun caso sospetto sulla nave fra gli ospiti italiani o di altre nazionalità”. Infine, “Costa Crociere è rammaricata dell’improvviso cambiamento di itinerario e conferma, in una situazione in continua evoluzione, che la sicurezza dei propri ospiti e membri dell’equipaggio è una assoluta priorità”.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora