×

Coronavirus: Facebook dona 100 milioni di dollari alle piccole imprese

Condividi su Facebook

Facebook annuncia un'ingente donazione destinata alle piccole imprese, per sostenerle durante l'emergenza Coronavirus.

Coronavirus: Facebook dona 100 milioni di dollari
Facebook fa una donazione da 100 milioni di dollari per sostenere le piccole imprese durante il Coronavirus.

Facebook ha deciso di sostenere le piccole imprese durante il Coronavirus, facendo una donazione da 100 milioni di dollari nell’ambito di un programma che fornisce loro aiuti concreti. A seguito della dichiarazione di emergenza nazionale da parte di Donald Trump, hanno tirato giù la serranda negozi, ristoranti, palestre e altri esercizi commerciali.

Facebook: donazione da 100 milioni

Per far fronte a questa difficile situazione, Mark Zuckerberg ha deciso di finanziare le piccole imprese con una donazione di 100 milioni di dollari in contanti e crediti pubblicitari.

L’annuncio è stato diffuso da Sheryl Sandberg, direttore operativo di Facebook, in un post sul suo profilo.

Gli ingenti fondi donati saranno a disposizione di 30mila attività in oltre 30 Paesi, con una media di 3,333 dollari per ciascuna. Nelle prossime settimane Facebook accetterà domande di adesione al progetto, che sicuramente permetterà di pagare gli affitti dei locali, coprire i costi operativi, mantenere la forza lavoro e connettersi con i clienti.

Coronavirus e sostegno economico

Durante un’intervista, Sheryl Sandberg ha dichiarato: “Il mondo del lavoro e l’industria del marketing dovranno fare i conti con il reale impatto di questa epidemia sulle nostre vite. Non penso che nessuno si renda conto di quale grave entità sarà il danno”.

Non solo, Facebook espanderà anche la sua area di training virtuale per supportare i settori che si trovano a dover comunque operare in questo difficile momento.

Si stima che lo share della compagnia sia crollato al 28,86% mentre i mercati stanno crollando per via del Coronavirus. Fortunatamente però, gli impiegati di Mark Zuckerberg possono contare sullo smart working per essere operativi anche da casa.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.