×

Coronavirus, nel Regno Unito superati i 5mila contagi

Condividi su Facebook

In UK aumentano i contagi da coronavirus: risultano positive più di 5mila persone.

Il numero dei contagi da coronavirus ha superato le 5mila unità nel Regno Unito. Il paese mostra attualmente un bilancio di 5.067 persone infettate da covid-19. Lo riporta nel dettaglio l’università Johns Hopkins, che specifica anche il tasso di decessi e guarigioni. Il numero dei morti è fermo a 233, mentre i guariti complessivi sono 65.

Nel frattempo, il premier Boris Johnson ha deciso di chiudere i luoghi di aggregazione più importanti. Pub, ristoranti e discoteche abbasseranno la saracinesca. Il presidente ha annunciato le misure restrittive in conferenza stampa il giorno 19 marzo. L’ordinanza colpirà sicuramente la vita quotidiana di tutti gli inglesi, che ora sono invitati a restare a casa per contenere l’emergenza.

Coronavirus nel Regno Unito, crescono contagi

Johnson ha annunciato anche che non verrà toccato, almeno per il momento, il trasporto pubblico.

Rimarranno operativi i supermercati e le farmacie. Il premier ha invitato tutti i cittadini a mantenere la distanza di sicurezza e a limitare il più possibile le occasioni di aggregazione. Su twitter, Johnson ha lanciato anche l’hashtag #StayhomeSaveLive, “Rimanete a casa e salvate delle vite”. Esattamente come in Italia.

Nella stessa conferenza stampa, il premier del Regno Unito ha affermato: “Lo so, sto chiedendo enormi sacrifici, e so quanto sia difficile per i britannici rinunciare a bere al pub. ma questo virus si sconfigge soltanto se agiamo collettivamente. Dobbiamo appiattire la curva dei contagi il prima possibile. Di mese in mese vedremo se allentare o inasprire le misure, o quando necessario”.

Poi Johnson si è rivolto direttamente ai giovani del suo paese: “Non prendete questo virus sottogamba.

Non siete invincibili, neanche voi giovani. Purtroppo moriranno molti cari, come ho detto in precedenza, ma insieme sconfiggeremo questo virus”.

Nata a Roma nel novembre del 1992, ha studiato lettere all'università La Sapienza e si è successivamente avvicinata al mondo della comunicazione. Ha collaborato con Bossy e L'Indiependente.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Beatrice Carvisiglia

Nata a Roma nel novembre del 1992, ha studiato lettere all'università La Sapienza e si è successivamente avvicinata al mondo della comunicazione. Ha collaborato con Bossy e L'Indiependente.

Leggi anche