×

Coronavirus Iran, morto bambino di 6 anni: è la vittima più giovane

Un bambino di 6 anni è morto in Iran dopo aver contratto il coronavirus: si tratta di una delle vittime più giovani al mondo.

bambina pila
bambina pila

Un bambino di 6 anni è morto in Iran dopo aver contratto il coronavirus in Iran. La facoltà di Medicina dell’Università del Khorasan settentrionale ha riferito che nell’omonima provincia, al confine con il Turkmenistan, i casi di Covid-19 registrati sono in totale 189, dei quali 19 deceduti e 99 guariti.

Si tratta della vittima nota più giovane della pandemia nella Repubblica islamica.

Coronavirus Iran, morto un bambino

Il numero di casi di coronavirus in Iran ha raggiunto quota 25 mila, mentre i morti in totale sono quasi 2 mila.

Questi sono i dati resi noti dal portavoce del ministero della Sanità, Kianoush Jahanpour. Le persone contagiate sono in totale 24.811, inclusi 1.762 casi registrati nelle ultime 24 ore. Il bilancio delle vittime, invece, è salito a quota 1.934, con un incremento di 122 rispetto a lunedì. Finora sono guarite 8.931 persone. il bollettino è stato comunicato martedì 24 marzo.

Tra le vittime dell’Iran è stato registrato anche il decesso di un bambino di 6 anni, morto dopo aver contratto il coronavirus.

Il bimbo sarebbe la vittima più giovane registrata nei Paesi islamici e tra le più giovani anche nel mondo. Al momento non è stato comunicato se il piccolo soffrisse di altre patologie, ma seguiranno aggiornamenti.

Il presidente Hassan Rohani ha dichiarato che è evidente che in Iran sia in calo il numero dei ricoveri in ospedale e dei decessi. Due dati sono “per noi importanti” – ha sottolineato – e testimoniano “gli importanti passi avanti fatti” contro il coronavirus.

Contents.media
Ultima ora