×

Coronavirus, gatto positivo in Belgio. Gli esperti: “Caso isolato”

In Belgio un gatto è risultato positivo al coronavirus. Per gli scienziati è un caso isolato. Ai padroni positivi: "Evitate baci e carezze".

coronavirus gatto positivo

In Belgio un gatto è risultato positivo al coronavirus. Il covid-19 colpisce anche gli amici animali? Gli scienziati, sono sicuri: “Si tratta di un caso isolato. Non esiste una trasmissione animale-uomo”. Da Atlanta invece avvertono: “Niente baci e carezze”.

Coronavirus, gatto positivo in Belgio

Dopo il cane ad Hong Kong risultato positivo al covid-19, arriva anche il caso del gatto in Belgio. L’animale è stato contagiato dal suo proprietario risultato positivo al tampone.

Il presidente del comitato scientifico belga e responsabile della Divisione malattie virali a Scienzano, Steven Van Gucht, per Istituto nazionale belga per la salute pubblica e per quella animale ha tenuto a specificare che si tratta di un caso isolato e che, ad oggi, non ci sono prove di una trasmissione da uomo ad animale

Di recente, la facoltà di medicina veterinaria di Liegi ha riferito che in un gatto è stata determinata un’infezione da coronavirus – spiega il presidente Van Gucht -.

Il gatto viveva con il suo proprietario che ha iniziato a mostrare i sintomi del virus una settimana prima del gatto”.

Essendo ancora in fase di studio la malattia, non esiste nessuna certezza sulla trasmissione, difatti come spiega il ricercatore: “Vogliamo sottolineare che questo è un caso isolato. Non ci sono indicazioni che sia comune. Inoltre, in questo caso, stiamo parlando di una trasmissione da uomo a animale, non viceversa. Il rischio di trasmissione da animale a uomo è molto piccolo”.

Niente coccole agli animali

Nonostante gli esperti continuano a sostenere l‘impossibile trasmissione del coronavirus animale-uomo, il centro Cdc (Center for Disease Control and Prevention) di Atlanta ha dedicato un intero paragrafo al rapporto tra “Covid-19 ed animali“, dando una serie di consigli. Tra questi, quello di limitare i contatti tra animali, soprattutto se uno di questi è positivo all’infezione, proprio come accade per le persone. Si consiglia anche di allontanare gli animali da padroni positivi. Nel caso in cui questo non fosse possibile è preferibile toccare con le dovute precauzioni l’animale e lavare sempre le mani. Limitare tra padroni positivi ed animali baci, leccate, coccole e condivisione di cibo.

Nel documento però, è anche specificato che nonostante ci siano casi sporadici di trasmissione da uomo ad animale, il virus è trasmissibile ufficialmente e con certezza solo tra uomo-uomo e non c’è motivo di credere che un animale in casa possa essere fonte di infezione. I rari casi di animali positivi non presentano nemmeno i sintomi del covid-19.

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annalibera Di Martino

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora