×

Coronavirus, gli Usa hanno superato i 100mila contagi: primi al mondo

Condividi su Facebook

Gli Usa hanno ufficialmente superato i 100mila contagi causati da coronavirus: circa la metà di essi sono stati registrati nello stato di New York.

coronavirus

Dopo essere balzati al primo posto per numero di contagi nella giornata del 26 marzo, superando Cina e Italia, gli Usa hanno da poche ore sfondato il muro dei 100mila contagiati da coronavirus. È quanto riportato nei dati elaborati dalla Johns Hopkins University, ai quali vanno aggiunti anche i 134 morti registrati nelle ultime 24 ore soltanto nello stato di New York. Proprio a New York sono concentrati peraltro metà di tutti i contagi degli Stati Uniti.

Coronavirus, 100mila contagi negli Usa

Stando alle ultime statistiche il bilancio della pandemia di coronavirus negli Usa si attesterebbe a 100.717 contagi e 1.544 morti. Di questi circa la metà è concentrata nello stato di New York, dove nella giornata del 26 marzo il sindaco di New Yok City Bill De Blasio ha affermato che prima che la pandemia faccia il suo corso verranno contagiati 4 milioni di cittadini della grande mela.

Oltre all’epicentro di New York City tuttavia decine di altre città sono state classificate come focolai nelle ultime ore: su tutte Detroit, Chicago, Los Angeles e New Orleans.

Proprio nella città simbolo dello stato della Louisiana è attualmente sotto osservazione il tradizionale carnevale tenutosi lo scorso 25 febbraio, che secondo molti osservatori potrebbe essere stato uno dei principali eventi diffusori del virus negli Usa quando ancora l’epidemia non era esplosa.

Trump firma piano da 2mila miliardi

Nel frattempo, il presidente Donald Trump ha firmato un piano di aiuti straordinario per l’economia americana da 2mila miliardi di dollari. Secondo Trump, gli aiuti: “concederanno l’aiuto di cui c’è urgentemente bisogno”, mentre per il leader della maggioranza repubblicana al Senato Mitch McConnell il pacchetto rappresenta il più grande investimento finanziario dai tempi della seconda guerra mondiale.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.