×

Emergenza coronavirus, arriva a New York la nave ospedale USNS Comfort

Condividi su Facebook

La nave ospedale USNS Comfort è arrivata al porto di New York e servirà a curare i pazienti non affetti dal Covid-19

USNS Comfort

La nave ospedale USNS Comfort, inviata dal presidente Donald Trump a sostegno delle operazioni volte a contrastare la diffusione del coronavirus, è arrivata al porto di New York.

La nave ospedale USNS Comfort

La USNS Comfort, la nave ospedale militare inviata dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump per sostenere le operazioni volte a contrastare la diffusione del Covid-19, è arrivata al porto di New York.

L’intento è quello di aiutare gli ospedali della città in crisi per via della pandemia. La nave ospedale USNS Comfort, che presenta 12 sale operatorie funzionanti nel giro di 24 ore, sarà utilizzata per curare i pazienti non affetti dal Covid-19. Nel frattempo, quindi, gli ospedali potranno continuare ad operare per curare i soggetti affetti da coronavirus. Nello Stato di New York, ricordiamo, sono già più di 1.000 le persone decedute a causa del Covid-19.

L’ospedale galleggiante, che era già stato inviato in passato e utilizzato in zone disastrate come Haiti e New Orleans per l’uragano Katrina, può contribuire a liberare 1.000 posti letto a New York City per i pazienti affetti da Covid-19.

Come affermato qualche giorno dal Segretario alla Difesa Mark Esper, infatti, le navi ospedaliere non sono attrezzate per gestire i pazienti con malattie infettive, ma possono rivelarsi utili per fornire assistenza alle vittime di traumi. In questo modo si rendono disponibili un maggior numero di letti negli ospedali per i soggetti affetti da coronavirus.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.