×

Coppia di panda allo zoo di Hong Kong: dopo 10 anni si accoppia

Condividi su Facebook

A dispetto dei diversi tentativi da parte degli mani di farli accoppiare, due panda di uno zoo di Hong Kong deserto hanno agito autonomamente.

Coppia di panda zoo Hong Kong

Erano dieci anni che si tentava di farli accoppiare ma non ci si era mai riusciti: così due panda dello zoo di Hong Kong, chiuso ai visitatori per via del coronavirus, hanno fatto da sé. Nella quiete generata dall’assenza di turisti, la natura ha fatto il suo corso e la direzione del giardino zoologico di Ocean Park spera in una gravidanza.

Coppia di panda allo zoo di Hong Kong

Si chiamano Ying Ying e Le Le e sono rispettivamente una femmina e un maschio di 14 anni. Malgrado abbiano raggiunto la maturità sessuale da ormai diversi anni, non si erano mai accoppiati. Si trovano nello zoo dal 2007 e nessun tentativo di favorire la loro unione aveva avuto successo. Ci è voluto il silenzio e la totale assenza della presenza umana per permettere il loro accoppiamento in piena stagione riproduttiva.

Quest’ultima è infatti tra marzo e maggio.

Per sapere se esso abbia prodotto i suoi frutti e si sia concretizzato in una gravidanza bisognerà attendere giugno 2020. Come ha dichiarato il direttore esecutivo Michael Boos, sarebbe davvero una fortuna per lo zoo, già in difficoltà economiche prima che scoppiasse l’epidemia, se nascessero dei cuccioli di panda.

Per altro il panda gigante è una specie a rischio e nel mondo ne sono presenti soltanto 1.800 esemplari.

Speriamo presto di potere dare notizie meravigliose su questa gravidanza“, ha quindi spiegato Boss. Ha infine aggiunto che è molto più probabile attraverso un rapporto naturale rispetto che con l’inseminazione artificiale, già sperimentata anni prima con Ying Ying senza successo. Pertanto per il parco di Hong Kong potrebbe arrivare una bella notizia.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
sporcamp,maullixio, giacy e simuli in xona ingiun
8 Aprile 2020 00:25

il peggior male del pianeta è l’uomo….sempre


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.