×

La relazione di Assange con la sua avvocatessa: “Abbiamo due figli”

La relazione tra Julian Assange e la sua avvocatessa, Stella Morris, dura da quattro anni. Adesso lei chiede per l'attivista la libertà condizionata.

Assange e la relazione con la sua avvocatessa
La relazione tra Julian Assange e la sua avvocatessa, Stella Morris, dura da quattro anni. Adesso lei chiede per l'attivista la libertà condizionata.

Julian Assange ha una relazione con la sua avvocatessa, Stella Morris, con la quale ha avuto anche due figli. A rivelarlo è la stessa Morris al giornale inglese Mail on Sunday, che si dice preoccupata per le condizioni di salute di Assange: “Rilasciate Julian dalla prigione inglese.

Temo che la sua vita sia a grave rischio a Belmarsh per il coronavirus“.

La relazione tra l’attivista Assange e l’avvocatessa Morris

Julian Assange e Stella Morris sono fidanzati da quattro anni e hanno due figli, Gabriel (due anni) e Max (un anno).

A dichiararlo è la stessa Morris al giornale inglese Mail on Sunday. L’avvocatessa, svedese di origini sudafricane, ha raccontato di aver conosciuto Assange cinque anni fa, quando era stata chiamata per difenderlo ed evitare la sua estradizione in Svezia, perché accusato di stupro (l’accusa è stata poi ritirata).

La loro relazione è rimasta segreta fino ad oggi, per paura che all’attivista venisse ritirato l’asilo politico concesso dall’Ecuador.

La coppia è uscita allo scoperto per ottenere la libertà condizionata a causa della pandemia da coronavirus. Stella Morris, infatti, è preoccupata per le sue condizioni di salute, che non gli permetterebbero di sopravvivere se dovesse contrarre il virus.

La storia di Julian Assange

Julian Assange è un attivista informatico, protagonista dello scandalo cosiddetto WikiLeaks. Tra il 2010 e il 2011 Assange ha pubblicato sul suo sito alcuni documenti segreti, ottenuti illegalmente, riguardanti le guerre in Iraq e in Afghanistan.

L’attivista viene processato e accusato di aver violato l’Espionage Act, la legge americana più importante riguardo gli atti di spionaggio.

Julian Assange ha vissuto nell’ambasciata dell’Ecuador a partire dal 2012 come rifugiato politico. Lo scorso anno è stato arrestato su richiesta del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e ora si trova nel carcere di Belmarsh, a Londra.

Contents.media
Ultima ora