×

Coronavirus, infermiera incinta muore: i medici fanno nascere la figlia

Condividi su Facebook

Una giovane infermiera di 28 anni è morta di coronavirus, i medici sono riusciti a salvare la figlia praticando un parto cesareo.

coronavirus-infermiera-incinta-muore
Coronavirus, infermiera incinta muore: medici salvano la figlia

Coronavirus, un’infermiera incinta muore a causa del virus. La triste storia arriva dal Regno Unito: Mary Agyeiwaa Agyapong, infermiera di 28 anni che lavorava al Luton and Dunstable Hospital, è morta domenica 12 aprile dopo essere stata contagiata dal coronavirus; la donna era incinta e i medici sono riusciti a praticarle un taglio cesareo prima del decesso.

Quando ai medici è stato chiaro che non sarebbe riuscita a sopravvivere all’infezione da coronavirus hanno deciso di praticare il parto cesareo: la figlia è venuta alla luce ed è sana. Al momento, comunque, non è ancora chiaro se la neonata sia positiva o meno al coronavirus, ma è in buone condizioni di salute.

Coronavirus, infermiera incinta muore

A dare notizia della morte da coronavirus della giovane infermiera di 28 anni, Mary Agyapong, è stato lo stesso ospedale presso cui lavorava. Il Luton and Dunstable Hospita, in una nota, ha comunicato quanto segue: “È con grande tristezza che possiamo confermare la morte di una delle nostre infermiere, Mary Agyeiwaa Agyapong, che è deceduta domenica (12 aprile). Mary ha lavorato qui per cinque anni ed è stata un membro molto apprezzato del nostro team”.

La giovane infermiera viene ricordata dai suoi colleghi come: “Un’infermiera fantastica e un ottimo esempio di ciò che rappresentiamo qui. È risultata positiva al coronavirus dopo essere stata sottoposta al test il 5 aprile ed è stata ricoverata in ospedale il 7 aprile. I nostri pensieri e le nostre più sentite condoglianze – si legge ancora nella nota stampa – sono per la famiglia e gli amici di Mary in questo momento triste.

Chiediamo che la loro privacy sia rispettata in questo momento”.

Coronavirus, infermieri deceduti

Mary, dunque, è morta di coronavirus in pochi giorni nonostante fosse giovane (aveva solo 28 anni) e fosse in piena salute. È riuscita a dare alla luce la sua piccolina prima di morire: un ultimo grande gesto di umanità. Purtroppo, però, la giovane infermiera si aggiunge a una lunga lista di personale medico che, in tutto il mondo, sta perdendo la vita nella sfida al coronavirus.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.