×

Coronavirus, in Canada orrore in una casa di riposo: 31 vittime

Con l'arrivo dell'epidemia di coronavirus lo staff della residenza in Canada è scappato: anziani lasciati soli in mezzo ai propri escrementi.

coronavirus canada herron

Orrore in Canada per il coronavirus: 31 anziani di una casa di riposo sono morti. Le vittime sono state trovate morte in mezzo ai propri escrementi, altri anziani erano stati abbandonati ed affamati. Con l’esplodere dell’epidemia tutto il personale è scappato e nella struttura sono rimaste solo due infermiere.

Il caso ha scioccato tutta la popolazione del Canada dove è stata aperta un’inchiesta per grave negligenza. Sono in corso accertamenti sulla situazione di tutte le residenze per anziani del Paese.

Coronavirus, orrore in Canada

L’episodio è avvenuto nella casa di riposo Herron a Montreal nella provincia francofona del Québec. La struttura ospitava 130 anziani. Quando il coronavirus è arrivato a Montreal in Canada, lo staff ha abbandonato l’edificio, lasciando a lavoro solo due infermiere. Nessun isolamento per i residenti colpiti dalla Covid-19, scarsi rifornimenti di cibo e acqua. Gli anziani sono stati trovati dalle autorità affamati ed in condizioni di abbandono, addirittura alcuni di essi erano deceduto nel più totale silenzio senza che nessuno se ne accorgesse.

I parenti dei residenti non potevano neppure avvicinarsi alla casa di riposo a causa del contagio.ù

“Lasciata sola sulla sedia a rotelle”

31 in totale le vittime del coronavirus in poche settimane nella casa di riposo in Canada. “Il 7 aprile mia madre è stata lasciata da sola sulla sua sedia a rotelle per ore perché nessuno ha risposto alle sue grida di aiuto. – ha raccontato il figlio di una vittima – Non siamo riusciti a comunicare con nessuno.

Avevo paura che mia madre potesse morire improvvisamente. Perché nessuno ci ha detto niente?”.

La causa collettiva

In Canada nelle residenze per anziani si sono verificate la metà dei decessi per coronavirus dell’intero Paese, ovvero oltre 1200 morti. Il titolare della casa di riposo Herron ha un passato pieno di ombre, già condannato per evasione fiscale, frode e traffico di droga. Nei suoi confronti è partita una causa collettiva per cinque milioni di dollari.

Contents.media
Ultima ora