×

Coronavirus Usa, bambina di 5 anni muore un mese dopo i primi sintomi

Tragedia negli Usa, dove una bambina di 5 anni è morta un mese dopo aver accusato i primi sintomi del coronavirus.

coronavirus usa bambina_censored
coronavirus usa bambina_censored

Skylar Herbert, una bambina di 5 anni di Detroit negli Usa, è morta per una grave complicazione legata al coronavirus: era stata colpita da una forma di meningite. La piccola, infatti, aveva sviluppata una rara forma di Covid-19 che le comportava forti mal di testa (una meningoencefalite).

Un mese dopo l’accertamento della positività al virus, la piccola è deceduta nello sconforto dei genitori.

Coronavirus Usa, muore una bambina

Tragedia a Detroit, negli Usa: una bambina di 5 anni è morta a causa di complicanze legate al coronavirus.

Gli Stati Untii sono il Paese più colpito al mondo dalla malattia e nonostante Trump sostenga di aver superato il picco, i contagi e i decessi sono in continuo aumento. Skylar era figlia di un vigile del fuoco e di una poliziotta e, prima di scoprire la positività al Covid-19 aveva accusato forte mal di testa. I genitori l’avevano portata quindi dal medico di famiglia che, dopo la visita, le aveva indicato una cura da seguire.

“Piangeva sempre a causa dell’eccessivo dolore, diceva che non le sarebbe passato”, ha raccontato la mamma, LaVondria Herbert, 46 anni, a Detroit News. Ma la piccola non è mai migliorata.

“Abbiamo richiamato il dottore – ha proseguito la donna –, ma ci ha detto di aspettare almeno 48 ore e di verificare gli effetti del farmaco”. Così i genitori si sono recati al pronto soccorso, preoccupati per la salute della figlia. Era il 19 marzo quando Skylar ha scoperto di essere positiva al coronavirus. Dopo ulteriori complicazioni è stata trasferita nel reparto di rianimazione e attaccata a un ventilatore. Lì non ha più aperto gli occhi ed è stata dichiarata morta il 19 aprile. Aveva sviluppato una rara meningoencefalite, una complicazione dell’infezione da coronavirus.

Contents.media
Ultima ora