×

Ragazza morta in India, aveva fatto 100 chilometri per tornare a casa

Una ragazza 12enne è morta in India dopo aver percorso 100 chilometri a piedi per tornare a casa: era rimasta senza lavoro a causa della quarantena.

ragazza-morta-india

Tragedia in India, dove una ragazza di soli 12 anni è morta di stanchezza dopo aver percorso a piedi oltre 100 chilometri per tornare a casa dalla sua famiglia. La 12enne, il cui nome era Jamalo Madkam, era infatti stata spinta a lavorare lontano da casa come bracciante a causa dell’estrema povertà della sua famiglia ma pochi giorni fa aveva dovuto tornare indietro dai campi a seguito del lockdown disposto dal governo indiano per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

Ragazza morta di stanchezza in India

Stando a quanto riportato dai media locali la morte della piccola sarebbe avvenuta nella giornata di sabato 18 aprile a una decina di chilometri dalla propria abitazione, dopo che ne aveva percorsi già un centinaio attraversando gli stati indiani del Chattisgarh e del Telangana ma infine collassando a causa dalla grave disidratazione subita.

La ragazzina stava tornando a casa dopo che lo scorso 15 aprile il governo indiano ha varato i provvedimenti di lockdown volti a contenere l’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus.

LEGGI ANCHE: Coronavirus in India: oltre un miliardo di persone in isolamento totale

La 12enne Jamalo era partita da casa due mesi prima dal suo villaggio nel distretto di Bijapur per recarsi a lavorare come bracciante agricola in una fattoria assieme ad altri suoi parenti.

Il ritorno a casa è stato tuttavia reso ancora più difficoltoso dalla mancanza di mezzi pubblici, sospesi anch’essi dalle misure di contenimento governative, costringendo la ragazza a tornare nel suo villaggio a piedi.

Al momento le autorità indiane hanno aperto un’indagine sulla morte della ragazza, annunciando un risarcimento in denaro ala famiglia e disponendo un’autopsia sul corpo della 12enne. Secondo le informazioni trapelate, Jamalo ha dovuto camminare per tre giorni di fila.

Contents.media
Ultima ora