×

Scuole e negozi: quando è prevista la riapertura in Europa?

L'Europa sta pensando alla fase 2 di convivenza con il coronavirus: come e quando avverrà la riapertura di scuole e negozi negli Stati europei?

coronavirus riapertura scuole negozi in europa

La diffusione del virus sta lentamente rallentando in tutta Europa, e alcuni Stati europei stanno già pensando alla riapertura di scuole e negozi. Mentre in Italia dovremmo aspettare la fatidica data del 4 maggio, le restrizioni al lockdown si stanno gradualmente allentando e la Fase 2 sembra essere sempre più vicina.

Europa, la riapertura di negozi e scuole

In tutta Europa per decidere come e quando riaprire si sono seguiti principalmente due criteri: l’essenzialità e l’affollamento. Apriranno per primi i luoghi essenziali e quelli dove è più semplice evitare la creazione di assembramenti. Germania e Austria per la riapertura dei negozi hanno introdotto un criterio di superficie, aprendo i negozi con metratura inferiore a 800 metri quadrati.

La Danimarca è la prima ad aver riaperto le scuole (il 15 aprile), mentre l’Italia sarà probabilmente l’ultima.

Austria

Dal 14 aprile in Austria hanno riaperto i negozi con metratura inferiore a 400 metri quadrati e i giardini pubblici.

Le scuole sono chiuse, tranne quelle primarie e secondarie, aperte per ospitare i figli di genitori che lavorano, ma non ci sono lezioni. Dal primo maggio riapriranno centri commerciali e parrucchieri. A metà maggio apriranno bar, ristoranti e hotel. Gli eventi pubblici si svolgeranno a partire da metà giugno.

Belgio

Il countdown del Belgio per la fine della Fase 1 è simile al nostro: le restrizioni sono state prorogate fino al 3 maggio, mentre il Governo progetta la riapertura scaglionato dei negozi e dei parchi.

Le scuole intanto sono aperte solo per i bambini che non possono restare a casa. I grandi assembramenti saranno vietati fino a settembre.

Danimarca

La Danimarca è stata uno dei primi Stati europei a riaprire le scuole, già dal 15 aprile. Per fare ciò, ha sistemato le classi in modo tale che i banchi siano distanziati di almeno due metri, creato all’interno delle strutture dei percorsi obbligatori, previsto la sanificazione degli ambienti due volte al giorno. I ristoranti e i bar sono chiusi. A partire dal 10 maggio sono consentiti piccoli assembramenti, mentre quelli più grandi sono vietati fino a settembre.

Francia

Le restrizioni in Francia dureranno fino all’11 maggio. Non è ancora previsto un piano per la riapertura delle scuole, ma probabilmente sarà scaglionato, con classi divise che faranno lezione a settimane alterne e nuove strutture più grandi adatte ad accogliere gli studenti senza creare assembramenti. Bar, negozi, ristoranti e musei riapriranno a partire da luglio.

Germania

Per primi hanno riaperto i negozi con superficie inferiore a 800 metri quadrati; negozi, bar, ristoranti e palestre restano chiusi. Le scuole riprenderanno il 4 maggio ed entro il 29 aprile il Ministero dell’Istruzione presenterà un piano per la riapertura in sicurezza.

Norvegia

La riapertura delle scuole in Norvegia è già cominciata: il 20 aprile hanno riaperto le scuole dell’infanzia, a partire dal 27 aprile apriranno le scuole di altro grado. I raduni pubblici sono vietati fino al 15 giugno.

Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca ha previsto la riapertura in cinque fasi tra il 20 aprile e l’8 giugno. Riapriranno a scaglione prima i bar e i ristoranti più piccoli, poi quelli più grandi con tavolini all’aperto, insieme a zoo, musei e classi delle scuole primarie e secondarie con meno di 15 alunni. Le scuole superiori riprenderanno a settembre.

Spagna

Il lockdown in Spagna prosegue fino al 9 maggio. A partire dall’11 maggio potrebbe iniziare qualche allentamento, ma bar, ristoranti e parchi pubblici resteranno ancora chiusi. A partire dal 13 aprile hanno iniziato a riaprire scaglionate anche le aziende non essenziali. Dal 27 aprile ai bambini sarà concessa la passeggiata nei dintorni della propria abitazione.

Svizzera

La Svizzera ha previsto una riapertura in tre fasi a partire dal 27 aprile. Apriranno per primi parrucchieri, fioristi, fisioterapisti, dentisti. le scuole riapriranno l’11 maggio insieme a negozi e mercati, i bar e i ristoranti resteranno chiusi almeno fino all’8 giugno.

Contents.media
Ultima ora