×

Coronavirus, esperti Usa lanciano allarme: “In inverno seconda ondata”

Condividi su Facebook

Il direttore del CDC americano prevede una seconda ondata di coronavirus il prossimo inverno negli Usa.

coronavirus seconda ondata inverno
coronavirus seconda ondata inverno

Il direttore dell’American Centres for Disease and Control ha annunciato una seconda ondata di coronavirus, prevista per il prossimo inverno negli Usa. Proprio in quel momento il virus influenza potrebbe raggiungere l’apice, provocando un numero ancora maggiore di morti.

Coronavirus, Usa prevedono ritorno in inverno

Il direttore dell’American Centers for Disease Prevention and Control Robert Redfield ha annunciato che l’emergenza coronavirus potrebbe non terminare affatto in questa stagione in Usa, ma comparire ancor più aggressiva nel prossimo inverno.

Secondo il centro per le malattie infettive, infatti, è prevista un’inevitabile seconda ondata del virus con la comparsa del nuovo freddo. Preoccupa la contemporanea stagione influenzale, che rischia di mettere nuovamente a dura prova il sistema sanitario americano.

Convivenza forzata

C’è la possibilità che un assalto del virus il prossimo inverno possa essere più difficile di quello che stiamo attraversando ora“, ha detto Redfield. Se entrambe le malattie avessero raggiunto il picco allo stesso tempo, avrebbe potuto essere molto, molto, molto difficile per i sistemi sanitari affrontarlo. Gli americani dovranno dunque prepararsi nei prossimi mesi e farsi vaccinare contro l’influenza“.

Negli Stati Uniti, secondo quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University, nelle ultime ventiquattro ore (dati aggiornati al 22 aprile) sono morte altre 2700 persone a causa della pandemia di coronavirus.

Finora gli Usa hanno registrato più di 800.000 casi di contagio con quasi 45.000 morti, il numero più alto nel mondo.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Regina

Sicuro!! Se non iniziano a fare i tamponi a tutti per individuare i contagiati ed isolarli, tutto questo non finirà mai!!

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.