×

Coronavirus, in Giappone 150 positivi sulla crociera Costa Atlantica

Coronavirus, in Giappone una nave da crociera, la Costa Atlantica, sfonda quota 150 positivi a bordo.

coronavirus-giappone-costa-atlantica
Coronavirus Giappone: 150 positivi su Costa Atlantica

Coronavirus in Giappone, i casi di persone positive sulla nave da crociera Costa Atlantica continuano ad aumentare: il bilancio, nella giornata di sabato 25 aprile, parla di ben 150 persone positive sulle 623 presenti. Sulla nave, che si trova nel golfo di Nagasaki da fine gennaio per lavori di manutenzione, ci sono 623 membri dell’equipaggio.

La prefettura locale ha comunicato che ad oggi il numero degli individui risultati positivi al virus sfiora quota 150, tra cui due italiani. Una persona è stata ricoverata in ospedale in condizioni gravi, mentre il resto dell’equipaggio è confinato nelle proprie cabine, escluso il personale che si occupa della normale amministrazione della nave. La prefettura di Nagasaki ha inoltre chiesto al personale della Costa Atlantica di non lasciare la nave se non per visite in ospedale, e ha domandato all’operatore informazioni su presunti spostamenti del personale non comunicati alle autorità.

Coronavirus Giappone: la Costa Atlantica

La Costa Atlantica era giunta, senza passeggeri, a Nagasaki il 29 gennaio ed era stata subito messa in quarantena, senza che fosse stato trovato alcun caso di positività.

La Costa Atlantica – a causa del periodo di pandemia da coronavirus – avrebbe dovuto effettuare i lavori di manutenzione in Cina, ma, a causa dell’inizio dell’epidemia nel paese, la compagnia aveva scelto di eseguire la manutenzione presso i cantieri navali Mitsubishi di Nagasaki.

Ad oggi in Giappone sono stati registrati 12.368 casi di contagio e 328 morti, e solo lo scorso 16 aprile è stato dichiarato lo stato d’emergenza in tutto il paese, dopo che per settimane l’andamento dei contagi era stato sottovalutato.

Contents.media
Ultima ora