×

Coronavirus Regno Unito: aumentano i bambini con sindrome infiammatoria

Aumenta il numero di bambini che sviluppano una sindrome infiammatoria correlata al coronavirus: l'allarme dei medici del Regno Unito.

coronavirus regno unito bambini
coronavirus regno unito bambini

L’allarme dei medici si basa su una ricerca pubblicata da Health Service Journal. Nelle ultime settimane, nel Regno Unito, sono in aumento i bambini che hanno presentato una sindrome infiammatoria correlata al coronavirus. Anche i bimbi ricoverati negli ospedali nelle ultime 3 settimane, inoltre, sono in aumento.

Alcuni di loro sarebbero risultati positivi al coronavirus, mentre altri – positivi ma guariti – avrebbero sviluppato sindromi che necessitano di cure specifiche. Nonostante il numero dei piccoli colpiti sia ancora relativamente basso e la categoria dei bambini sia a basso rischio, occorre tenere in considerazione le dichiarazioni del HSJ.

Coronavirus Regno Unito: allarme bambini

Nonostante i bambini siano – secondo gli esperti – meno colpiti dal Covid-19, potrebbero essere dei diffusori del virus. Inoltre, nel Regno Unito molti bambini hanno sviluppato una sindrome infiammatoria dopo o durante la loro positività alla nuova infezione causata dal coronavirus. Tutto ciò ha portato i medici a lanciare un allarme anche sulla base delle considerazioni di una circolare pubblicata sull’Health Service Journal.

Alcuni medici di base del nord di Londra hanno parlato di un’infiammazione dei vasi sanguigni: a tale scopo, dunque, è stato consigliato di “riferire urgentemente dei bambini che dovessero presentare questi sintomi”.

in seguito – nella serata di domenica 26 aprile – la Pediatric Intensive Care Society ha diffuso un avviso contenente le medesime disposizioni e gli stessi avvertimenti urgenti.

Contents.media
Ultima ora