×

“Non potete mangiare qui”: sparatoria da McDonald’s

In America due dipendenti del McDonald's sono state colpite da un'arma da fuoco per aver impedito ai clienti di mangiare il proprio pasto nel locale.

sparatoria mcdonalds

Sparatoria in McDonald’s in America: due giovani dipendenti sono state colpite cdopo aver invitato dei clienti ad allontanarsi. Sono diversi i casi di violenza che si stanno verificando in America da quando sono state stabilite delle restrizioni anti-contagio da coronavirus.

Sparatoria a McDonald’s

In Italia le file al McDonald’s dopo la fine della quarantena sono diventate famose ma quello che è successo ad Oklahoma City ha dell’incredibile. Due dipendenti di un McDonald’s del posto hanno dovuto allontanare dei clienti che pretendevano di consumare il proprio pasto all’interno del negozio.

Le restrizioni del coronavirus impediscono ai clienti di mangiare i propri pasti all’interno dei negozi, così le due dipendenti, rispettando le norme di sicurezza, hanno dovuto gentilmente chiedere ai clienti di allontanarsi.

Quest’ultimi, due uomini, hanno protestato a lungo fino a far diventare il tutto una vera e propria lite. Durante la colluttazione, nella quale è stato coinvolto anche un terzo dipendente, le due impiegate sono state gravemente colpite con un’arma da fuoco. Una ha riportato una ferita alla gamba e l’altra alla spalla, insieme al terzo che si è aggiunto ed ha riportato una grave ferita alla testa. Nonostante la gravità delle lacerazioni, nessuno dei tre è in pericolo di vita.

Aggressioni per le restrizioni

Il caso di Oklahoma City è solo uno degli tanti che si verificano da quando il governo ha imposto delle restrizioni anti contagio da coronavirus. Un altra vicenda simile si è verificata in un negozio del Michigan, dove un vigilante è stato ucciso a colpi di pistola semplicemente per aver sollecitato un cliente ad indossare la mascherina. L’assassino prima di ammazzare il vigilante, si era pulito il naso con la maglietta dell’impiegato.

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annalibera Di Martino

Vive a Castellammare di Stabia in provincia di Napoli. Ha una laurea in arti visive, musica e spettacolo, un master in giornalismo e comunicazione ed uno in organizzazione e promozione di Festival ed eventi musicali.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora