×

Coronavirus, Belgio: visite ai congiunti con limite di 4 persone

Visite fra congiunti con limite di persone in Belgio, durante la pandemia Coronavirus. La scelta degli ospiti non è reversibile.

Coronavirus, Belgio: 4 persone e limiti ai congiunti
Congiunti limitati a 4 persone in Belgio. Norme anti Coronavirus.

In Belgio visite ai congiunti concesse durante il Coronavirus, ma con il limite di massimo 4 persone, bambini compresi, ospiti in casa propria. Ebbene sì, per risolvere il dilemma di quanti familiari si possano ritrovare in un luogo chiuso senza che si verifichi un assembramento, è dovuto intervenire il Governo.

Visite ai congiunti in Belgio

La Premier Sophie Wilmès ha annunciato la nuova regola durante una conferenza stampa. “Dato che queste visite avverranno nelle nostre case, sarà molto difficile osservare le distanze”, ha detto, “Ma il rispetto di queste regole è fondamentale.

Contiamo sulla responsabilità e sul buon senso dei cittadini”.

Tale scelta sembra sia stata fatta in virtù della tracciabilità: è più semplice conoscere la diffusione del Coronavirus in questo modo, qualora dovessero verificarsi nuovi casi di contagio. Nella cerchia delle persone che i cittadini possono rivedere, oltre ai congiunti vi sono anche amici, fidanzati e fidanzate.

La designazione dei 4 ospiti non è reversibile, pertanto una volta scelti rimarranno tali fino a nuove indicazioni da parte del Governo.

Wilmès: “Visite ai cari sono necessità”

L’obbligo di distanziamento sociale rimane sempre in vigore ed è consigliato interfacciarsi con gli ospiti in terrazza o in giardino, se disponibile. Ovviamente, le visite non sono consentite qualora un membro del gruppo sia malato.

“Non ci sono limiti di distanza sul viaggio per una tale visita,” ha specificato Wilmès, “Ma le gite giornaliere e le escursioni non sono ancora consentite. Consideriamo però le visite ai vostri cari come uno spostamento essenziale.” Oltre alla possibilità di rivedere congiunti e amici, la Premier ha inoltre annunciato la riapertura di tutti gli esercizi commerciali dall’11 maggio.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora