×

Ryanair, i voli riprenderanno dal 1 luglio con obbligo di mascherina

Condividi su Facebook

I voli Ryanair riprenderanno dal 1 luglio con obbligo di mascherina, misurazione della febbre e comunicazione degli spostamenti.

Ryanair voli riprenderanno dal 1 luglio

Dopo più di due mesi di stop per l’emergenza coronavirus, Ryanair è pronta a ripartire con i voli che riprenderanno dal 1 luglio. Lo ha annunciato la compagnia aerea stessa in una nota ufficiale nella quale si legge che verrà ripristinato il 40% del servizio, passando così dagli attuali 30 viaggi al giorno a 1000 ogni 24 ore.

L’operazione permetterà di andare a coprire il 90% delle consuete rotte.

Al momento manca però una rivoluzione nella disposizione dell’aeromobile che possa consentire il mantenimento della distanza di sicurezza dei passeggeri. In tal senso, l’unico obbligo imposto dal compagnia irlandese sarà quello di indossare la mascherina a bordo e segnalare al personale tutti i movimenti al fine di evitare assembramenti. Inoltre prima di salire sul vettore verrà misurata la temperatura ai passeggeri, ai piloti e agli assistenti di volo.

Chi viaggia dovrà inoltre fornire obbligatoriamente informazioni in merito alla lunghezza del viaggio e sul luogo del soggiorno. Questi dai verranno poi inviati ai governi europei al fine di monitorare le misure di isolamento.

Ryanair, sì ai voli dal 1 luglio

L’amministratore delegato di Ryanair, Eddie Wilson, ha così presentato la ripresa dell’attività della compagnia: “Dopo 4 mesi, è tempo di far volare di nuovo l’Europa in modo da poter riunire amici e famiglie, consentire alle persone di tornare al lavoro e riavviare l’industria turistica europea, che offre così tanti milioni di posti di lavoro”. Wilson ha poi spiegato che la data del 1 luglio rappresenti la scelta più plausibile per aiutare paesi “come Spagna, Portogallo, Italia, Grecia, Francia a recuperare ciò che resta della stagione turistica di quest’anno”.



I voli da e per l’Italia

Seppur lentamente, in Italia il traffico aereo è ripreso già dal 4 maggio scorso con alcune compagnie aeree che hanno riattivato le tratte. È il caso dell’olandese KLM che collega in questo periodo Amsterdam con Roma e Milano.

La Qatar Airways, invece, tornerà ad atterrare a Milano Malpensa dal 20 maggio e garantirà i voli su oltre 80 destinazioni nel mondo entro la fine di giugno. Naturalmente parliamo ancora in questa fase di trasporto aereo non strettamente legato al turismo, ma consentito solo per motivazioni di salute, necessità o esigenze lavorative.

Nato a Latina il 23/03/1991, é laureato in Economia e Marketing presso l'Università La Sapienza di Roma. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con diverse testate tra cui TGcom24 e IlGiornaleOff. Lavora come speaker a Radio Rock.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Anamaria

Arrivate anche a tunisi queste statte?


Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina il 23/03/1991, é laureato in Economia e Marketing presso l'Università La Sapienza di Roma. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con diverse testate tra cui TGcom24 e IlGiornaleOff. Lavora come speaker a Radio Rock.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.