×

Germania, nei bar cappelli con cilindri da piscina per restare distanti

Condividi su Facebook

Così hanno reagito alla riapertura nella Fase 2 i bar e ristoranti in Germania: cappelli e cilindri da piscina per bere un caffè in compagnia

La soluzione creativa del Cafe & Konditorei Rothe

Mentre in Italia locali e ristoranti si preparano a riaprire, dall’11 maggio in Germania è iniziata la Fase 2 e c’è chi ha pensato a una soluzione creativa per la riapertura. È il caso di un bar della città tedesca di Schwerin, dove i clienti dovranno indossare dei simpatici cappelli con cilindri da piscina.

Cappelli con cilindri da piscina nei bar

Alla sommità dei cappelli sono stati fissati dei cilindri galleggianti da piscina che permettono di vedere se il distanziamento sociale è rispettato. Si tratta di materiale leggerissimo, per cui i cappelli non sono difficili da portare.

Dalle espressioni felici dei clienti, sembra anche una soluzione simpatica che smorza il clima tesa della pandemia che tutto il mondo sta vivendo.

Riaprono bar e ristoranti in Italia: le regole

In attesa della riapertura di bar e ristoranti in Italia, è stato reso noto il documento redatto dai tecnici dell’Inail e dell’Istituto superiore di sanità. I locali dovranno essere sanificati con regolarità, con più frequenza nei luoghi comuni come bagni e aree di aggregazione.

Secondo le raccomandazioni, nei bar e ristoranti saranno posti dispenser di gel igienizzante e il personale dovrà indossare le mascherine. Mascherine obbligatorie anche per i clienti, tranne al tavolo. I locali potranno mantenere una capienza regolare purché presenti divisori ai tavoli. Secondo una stima, però, i divisori potrebbero ridurre la capienza di bar e ristoranti di circa il 50%.

Il distanziamento sociale nei bar e ristoranti: perché?

In attesa di un vaccino, come indicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, nella Fase 2 sarà necessario tenere buone pratiche per evitare la diffusione del contagio.

Tra queste, c’è sicuramente il distanziamento sociale. Gli studi condotti da un team di epidemiologi dell’Università di Harvard mostrano come il coronavirus si è diffuso quando sono stati allentati gli effetti del distanziamento sociale. Gli scienziati statunitensi avvertono: l’isolamento non è la soluzione, perché da solo non permette di sviluppare un’eventuale immunizzazione dell’organismo al Covid-19. Per gli esperti, il distanziamento sociale, soprattutto in luoghi affollati come bar e ristoranti, può essere una soluzione per ridurre la pressione negli ospedali, non per debellare il coronavirus.


Il lockdown di Seul dopo la riapertura dei bar

In questa fase dell’epidemia, il distanziamento sociale è l’unica soluzione ritenuta utile per evitare il contagio. Lo dimostra il caso di Seul, dove bar e ristoranti hanno chiuso le porte dopo lo scoppio di un nuovo focolaio a Itaewon, il quartiere della movida in Corea del Sud. Nel weekend del 1 maggio, un giovane positivo al Covid-19 ha infettato una trentina di persone dopo aver frequentato ben cinque locali in una sola notte.

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Grieco

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.