×

USA: record di vittime per Covid-19 ma Trump incita alla riapertura

Il presidente degli USA, Donald Trump, incita alla riapertura del paese nonostante le gravi condizioni presenti.

Trump incita alla riapertura degli USA
Il presidente trump ha dichiarato che gli stati uniti devo riaprire

Le ultime dichiarazioni del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump hanno lasciato gran parte del mondo a bocca aperta, così come del resto era avvenuto quando un mese fa Boris Johnson aveva detto ai cittadini inglesi di prepararsi a perdere i propri cari. Ci sembra quasi di essere tornati indietro nel tempo, quando il Covid-19 non era ancora considerato pericoloso in alcuni Paesi, che si sono però dovuti scontrare con la dura realtà.

La dichiarazione shock di Trump

Se però Johnson sembra essere rinsavito, almeno in parte, lo stesso non è accaduto a Donald Trump che negli ultimi giorni più che mai, in piena emergenza, ha dichiarato pubblicamente “Riapriamo gli USA, anche a costo di più morti!”. Parole dure, che parte del popolo americano non ha digerito ma che alcuni hanno invece apprezzato. Come si legge nell’articolo integrarle su: www.kontrokultura.it, il Presidente degli Stati Uniti ha fatto questa dichiarazione in occasione della visita di una fabbrica di mascherine dell’Arizona.

Non ha certo avuto peli sulla lingua e non ha nascosto il pericolo dell’epidemia. Si è semplicemente limitato ad affermare che molto probabilmente altre persone saranno colpite duramente dal virus ma che gli USA non possono rimanere chiusi per i prossimi 5 anni. Ancora per una volta, Donald Trump ha scelto di mettere al primo posto l’economia del Paese piuttosto che la salute dei suoi cittadini. Una decisione che non è certo piaciuta al suo popolo ma che ha ottenuto anche dei consensi.

D’altronde la situazione negli USA sta precipitando, non solo dal punto di vista sanitario ma anche a livello economico. Il tasso di disoccupazione sta salendo alle stelle e sempre più persone versano in stato di povertà, costrette ad elemosinare il cibo.

Gli USA vanno verso la riapertura

Gli Stati Uniti stanno dunque andando verso la riapertura, mentre in Italia ancora si procede con estrema cautela per preservare la salute dei cittadini. Oltre Oceano però sembra che le priorità siano altre e l’impressione è che Donald Trump stia cercando in tutti i modi di evitare una crisi economica che sarebbe epocale.

L’intenzione è quella di riaprire, nella consapevolezza che questo porterà ad un maggior numero di contagi e di decessi. Sembra quasi un avvertimento, quello del Presidente, per preparare i propri cittadini a perdere i propri cari. Quel che è certo, ormai, è che con ogni probabilità negli USA le attività commerciali e produttive riprenderanno presto a pieno regime e che le conseguenze saranno inevitabili.

In vista della chiusura della task force di Anthony Fauci.

Secondo Donald Trump è arrivato anche il momento di chiudere gradualmente la taskforce del virologo Anthony Fauci, che secondo il Presidente avrebbe ormai esaurito il proprio compito. Questa decisione ha spiazzato il popolo americano e non solo, visto che negli ultimi giorni il numero di contagi e di morti negli USA ha raggiunto il record. Se in Italia il Covid è arrivato prima, negli Stati Uniti è proprio adesso che ha raggiunto il suo apice ma a quanto pare a Donald Trump questo non interessa.

Contents.media
Ultima ora