×

Coronavirus, per l’Oms in Africa ci saranno 231 milioni di contagi

Senza interventi decisi, l'Africa potrebbe arrivare a 231 milioni contagi da coronavirus entro un anno.

Coronavirus Africa 231 milioni contagi

Uno studio condotto per conto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) in 47 paesi africani ad esclusione di quelli che appartengono alla regione Mediterraneo orientale, ha evidenziato che senza misure imminenti, la pandemia da coronavirus potrebbe generare nel continente ben 231 milioni di contagi e circa 150mila morti nel corso del prossimo anno.

Una catastrofe per l’Africa che, senza aiuti, difficilmente protegge reggere un’emergenza sanitaria su così larga scala. Lo studio ha messo in relazione la densità della popolazione e le misure di contenimento di diffusione del virus. La situazione in Africa è in verità già preoccupante visti gli oltre 72.000 casi e i 2.400 decessi attuali, motivo per cui per l’Oms sarebbe necessario intervenire con grande decisione per frenare la diffusione del contagio.

Coronavirus, in Africa previsti 231 milioni contagi

Gli autori della ricerca, pubblicata sulla rivista BMJ Global Health, sottolineano poi come il sistema sanitario africano è già da anni fortemente stressato da altre malattie come la malaria, l’Hiv e la tubercolosi.

Inoltre, il basso tasso di mortalità africano sarebbe dovuto alla giovane età media della popolazione del continente e al bassissimo tasso di obesità.

L’analista dei dati della ricarca, Humphrey Karamagi, ha così commentato l’esito dello studio: “Il principale fattore che emerge dai nostri numeri è l’età. Abbiamo anche molte poche persone obese, sebbene i numeri siano in crescita. Ma non ai livelli degli Stati Uniti. Potrebbe esserci una sottostima dei casi, ma non pensiamo che basti da sola a spiegare i dati (più bassi).

C’è qualcosa nella struttura socio-culturale o di sviluppo o ambientale che sta rallentando le velocità di trasmissione”.

Contents.media
Ultima ora