×

Coronavirus nel Regno Unito, obbligo quarantena per tutti i visitatori

Condividi su Facebook

Il governo del Regno Unito ha disposto l'obbligo di quarantena per i visitatori che arriveranno o rientreranno nel paese a partire dall'8 giugno.

coronavirus-regno-unito

Nella giornata del 22 maggio il governo del Regno Unito ha ufficializzato la misura che prevede l’obbligo di quarantene di 14 giorni per tutti i visitatori che arriveranno o rientreranno nel paese a partire dal prossimo 8 giugno. Il provvedimento, che era già stato annunciato nei giorni scorsi dal Primo Ministro britannico Boris Johnson, è stato formalizzato in giornata dalla ministra dell’Interno Priti Patel e punta al contenimento dei contagi da coronavirus dopo l’abbassamento della curva epidemica nel paese.

Coronavirus quarantena obbligatoria nel Regno Unito

Nel corso della conferenza stampa quotidiana tenutasi come di consueto a Downing Street, la ministra dell’Interno Patel ha illustrato la nuova ordinanza con le seguenti parole: “Mentre il mondo sta riemergendo da quello che speriamo sia stato il picco peggiore della pandemia, noi dobbiamo guardare alla sicurezza della popolazione britannica e ridurre il rischio di nuovi contagi attraverso i nostri confini.

[…] Queste misure mirano ad allontanare la minaccia di una seconda ondata devastante“.

La ministra Patel ha in seguito aggiunto: “Sono fiduciosa che la maggioranza delle persone farà la cosa giusta e rispetterà queste misure, ma agiremo contro la minoranza che dovesse mettere in pericolo la sicurezza degli altri”. Le multe per coloro che trasgrediranno alle misure di contenimento previste dalle autorità potranno ammontare fino a un massimo di mille sterline e le guardie doganali avranno il potere di rifiutare l’ingresso nel Regno Unito s chiunque non sia in grado di rispettare le nuove regolamentazioni.

Le proteste della Francia

La nuova ordinanza del governo britannico ha subito scatenato le proteste della vicina Francia, che per bocca del suo ministro dell’Interno ha “deplorato” la decisione dell’esecutivo guidato da Boris Johnson, annunciando l’adozione di “misure di reciprocità” nel momento in cui la legge sulla quarantena obbligatoria entrerà in vigore.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.