×

Schianto aereo in Pakistan, il bilancio: 97 morti e 2 superstiti

Condividi su Facebook

Il bilancio definitivo del tragico incidente che ha visto un aereo cadere in Pakistan parlano di 97 morti e 2 feriti.

aereo-caduto-pakistan-bilancio
Aereo caduto in Pakistan: il bilancio definitivo

Aereo caduto in Pakistan, il bilancio definitivo parla di 97 morti e 2 superstiti. A riferirlo è il ministero della Salute che annuncia il termine delle operazioni di soccorso. I sopravvissuti allo schianto aereo in Pakistan di venerdì 22 maggio sono il presidente della Banca del Punjab, Zafar Masood, e un giovane ingegnere, Muhammad Zubair.

Tutte le vittime sono state identificate. Sono 8, invece, i feriti coinvolti dall’incidente aereo dopo lo schianto con l’area residenziale di Karachi. La maggior parte di loro è stata curata e rimandata a casa. Solo due sono ancora ricoverati in ospedale. La Pakistan International Airline, compagnia di bandiera e protagonista del terribile incidente, ha avviato un’indagine: l’impatto sarebbe dovuto a un guasto tecnico.

Il bilancio dell’aereo caduto in Pakistan

Nella giornata di venerdì 22 maggio è stata recuperata anche la scatola nera. E grazie a questa la tesi del guasto tecnico sembra trovare ulteriore valore. Secondo il sito locale Dunya News, che avrebbe ottenuto una registrazione dell’ultimo dialogo con la torre di controllo, il pilota dell’aereo precipitato al suolo avrebbe detto di aver: “Perso due motori”. Alcuni secondi dopo avrebbe lanciato il “Mayday, Mayday, Mayday”.

Poi niente comunicazioni e lo schianto al suolo con un bilancio pesantissimo: 97 morti e 2 feriti.

Intanto, arrivano le prime testimonianze dai sopravvissuti allo schianto aereo avvenuto in Pakistan nella periferia di Karachi. “A bordo c’erano bambini e anziani e tutti hanno iniziato a urlare e a piangere”, racconta dal letto dell’ospedale di Jinnah, Muhammad Zubair. Il giovane ingegnere al momento dell’incidente era seduto al posto 8F.

“Quando l’aereo ha preso fuoco, sono riuscito a slacciare la cintura. Poi sono uscito dall’aereo saltando da quasi 10 metri di altezza”.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.