×

Coronavirus, Trump blocca gli ingressi dal Brasile agli Stati Uniti

Condividi su Facebook

Ingressi bloccati dal Brasile agli Stati Uniti per contenere il contagio da coronavirus: la decisione della Casa Bianca.

Coronavirus, Trump blocca gli ingressi dal Brasile agli Stati Uniti
Coronavirus, Trump blocca gli ingressi dal Brasile agli Stati Uniti

La Casa Bianca ha deciso di bloccare gli ingressi dal Brasile agli Stati Uniti, per contenere i contagi da coronavirus. L’ha annunciato il presidente Trump. Gli Stati Uniti continuano a registrare fino a mille decessi al giorno legati al coronavirus, e anche in Brasile la situazione sta peggiorando.

Coronavirus, USA bloccano ingressi dal Brasile

La Casa Bianca sospende gli ingressi negli Stati Uniti per i non americani che arrivano dal Brasile come misura aggiuntiva per contenere la trasmissione del coronavirus. “Il presidente Trump ha deciso di proteggere il Paese sospendendo gli ingressi di stranieri che sono stati in Brasile nei 14 giorni precedenti al loro arrivo negli Stati Uniti”, si legge in una nota della Casa Bianca.

Negli Stati Uniti la crescita dei contagi sta rallentando, rimanendo stabile in 25 Stati. Ma il numero di decessi continua ad avanzare fino a mille persone al giorno. Secondo la Johns Hopkins University gli USA sono i primi per numero di casi totali, che supera ormai il milione (precisamente 1.643.499), e per numero di decessi (97.722).

Il numero di decessi registrato nello Stato di New York, inferiore per la prima volta a 100, fa ben sperare che le misure di sicurezza adottate stiano funzionando. Domenica 24 maggio, la prima pagina del New York Times ricorda mille vittime del coronavirus, con un breve necrologio, affinché queste persone siano ricordate e non trattate da semplici numeri.

Anche in Brasile si registra un alto numero di decessi: 965 nelle ultime 24 ore, che porta il numero totale a 22.666. I casi totali sono invece 363.211, secondo la Johns Hopkins University. Il Brasile resta il paese più colpito dell’America Latina, seguito dal Perù e dal Cile.

Nata in provincia di Monza, classe 1994, laureata in Editoria, Culture della Comunicazione e della Moda presso l'Università Statale di Milano. Precedentemente direttore di Vulcano Statale e collaboratore di Teatro.it. Adesso collabora con Notizie.it


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Sheila Khan

Nata in provincia di Monza, classe 1994, laureata in Editoria, Culture della Comunicazione e della Moda presso l'Università Statale di Milano. Precedentemente direttore di Vulcano Statale e collaboratore di Teatro.it. Adesso collabora con Notizie.it

Leggi anche

lockdown catalogna
Esteri

Coronavirus, torna il lockdown in Catalogna

4 Luglio 2020
La Generalitat catalana ha deciso di attuare una seconda fase di lockdown per 38 comuni della Catalogna. Riapre la Sagrada Familia, ma non per tutti.
Entire Digital Publishing - Learn to read again.